/ Eventi

Eventi | 12 marzo 2019, 17:30

Cuneo-Imperia: presentato il primo Trofeo dalle Alpi al Mare, Vassallo "Veicolo importante per unire sport e turismo" (Foto e video)

Partenza da piazza Galimberti e arrivo in lungomare Vespucci domenica 24 marzo, un giorno dopo la Milano-Sanremo

Cuneo-Imperia: presentato il primo Trofeo dalle Alpi al Mare, Vassallo "Veicolo importante per unire sport e turismo" (Foto e video)

176 partecipanti partiranno domenica 24 marzo da piazza Galimberti, cuore pulsante di Cuneo, per raggiungere lungomare Vespucci a Imperia. Questo il percorso ciclistico del primo Trofeo dalle Alpi al Mare, Cuneo-Imperia riservata alla categoria dilettantistica under 23 elite, ultima prima del professionismo delle due ruote a pedali.

A organizzare l'evento sportivo la squadra cuneese Cycling Team Cuneo con la collaborazione del Comune di Imperia e di Atl Cuneo nell'ormai consolidato binomio formato con Confcommercio Imperia che si pone l'obiettivo di unire i due territori di mare e montagna sotto il profilo turistico.

Oggi la presentazione con l'assessore allo Sport Simone Vassalo, il consigliere Vincenzo Garibbo, Luca Pasquale presidente del Cycling Team Cuneo, Paolo Bongioanni direttore di Atl del Cuneese, Graziano Colombo di Banca di Caraglio, Luca Asteggiano direttore di gara e con i vertici di Confcommercio Imperia e della federazione ciclistica imperiese.

"Una prima nuova edizione che è un motivo di orgoglio e di soddisfazione veramente grande, anche un'emozione perché alla conferenza di presentazione ho visto tante persone e tanta voglia – ha spiegato l'assessore Vassallo. Voglia di riscoprire questo sport e di valorizzare l'asse Cuneo-Imperia portando dalle montagne al mare le varie peculiarità delle nostre zone.

Ringrazio Luca Pasquale e la sua squadra che ha organizzato tutto questo, i vari sponsor, la Confcommercio e la federazione ciclistica imperiese che insieme alle nostre associazioni si è messa al lavoro per organizzare fin dal mattino la giornata in lungomare Vespucci con attrazioni per incentivare i più piccoli verso questo meraviglioso sport. Credo che anche questo sia un motivo importante di destagionalizzazione, Imperia se vuole crescere deve affidarsi alle associazioni e allo sport. Sono un modo per creare turismo, introito e anche conoscenza del nostro territorio che poi potrà essere meta estiva grazie al meraviglio clima, mare e attività culinarie. Stiamo spingendo per questo come amministrazione".

"I partecipanti saranno 176, massimo consentito per un appuntamento di corsa nazionale – ha detto Luca Pasquale. Se fossimo potuti partire in 300 ci saremo riusciti vista la grande richiesta di partecipazione da tutta Europa. Abbiamo infatti cinque squadre straniere oltre a tutti i team che contano del ciclismo nazionale, visto anche che la nostra gara servirà per fare i punti per poter poi partecipare al Giro d'Italia dilettanti.

Da tre anni abbiamo nuovamente una squadra di dilettanti che mancava da quaranta alla città di Cuneo. Quest'anno abbiamo pensato di organizzare anche un corsa per under 23, così abbiamo deciso di provare a unire Cuneo e Imperia e con la disponibilità di tutti gli amministratori ci siamo riusciti. Sarà una competizione importante per noi che siamo a un passo dal professionismo, tra le prime a livello nazionale. Ci auguriamo dunque che anche il tempo ci accompagni per fare il meglio possibile e per essere di buon auspicio anche per il prossimo anno quando cercheremo di organizzare una piccola corsa a tappe di cinque giorni che unisca nuovamente la Liguria alla provincia di Cuneo".

"Lo sport unisce. Il nostro è un territorio unico al mondo con le montagne che vanno a bagnarsi nel mare – ha evidenziato Paolo Bongioanni. Parliamo di un territorio già legato da azioni comuni di promozione che abbiamo con la Confcommercio e che adesso vede questa nuova iniziativa. Una corsa che va oltre il significato sportivo perché lega i due territori e permetterà di fare promozione al turismo verde-azzurro che penso sia il nostro presente e il nostro futuro".

In attesa dell'arrivo, previsto a metà pomeriggio, in lungomare Vespucci sarà presente già dalle ore 13 la Gimcana Scolastica riservata ai bambini dai 5 ai 12 anni e organizzata dalla U.S. Caramagna, Scuola di ciclismo.  

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium