/ Attualità

Attualità | 12 marzo 2019, 08:39

Ventimiglia: è iniziato a fine febbraio il progetto 'Fiordaliso' all'Istituto Comprensivo di Roverino

Nello specifico, ogni giovedì pomeriggio, per tutto il mese di marzo, tredici studenti della classe 3a T del liceo di Bordighera, nell’ambito dell’esperienza di alternanza scuola-lavoro, affiancheranno altrettanti alunni della scuola media dei due plessi di Roverino e Ventimiglia Alta, in attività di studio guidato.

Ventimiglia: è iniziato a fine febbraio il progetto 'Fiordaliso' all'Istituto Comprensivo di Roverino

Lo scorso 28 febbraio presso la scuola Secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo n° 2 Cavour di Ventimiglia, nella sede di Roverino, ha preso avvio il progetto ‘Fiordaliso’, attività mirata al recupero delle abilità di base, in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore ‘Montale’ di Bordighera.

Nello specifico, ogni giovedì pomeriggio, per tutto il mese di marzo, tredici studenti della classe 3a T del liceo di Bordighera, nell’ambito dell’esperienza di alternanza scuola-lavoro, affiancheranno altrettanti alunni della scuola media dei due plessi di Roverino e Ventimiglia Alta, in attività di studio guidato. L’originalità dell’iniziativa consiste nello sperimentare un approccio all’apprendimento ‘peer to peer’, tra pari, in modo che gli alunni più giovani trovino nei compagni più grandi e competenti, modelli positivi più vicini alla loro realtà. Gli studenti della scuola superiore, viceversa, si caleranno nel ruolo di ‘professori’, mettendosi in gioco come facilitatori dell’apprendimento, dimostrando le loro abilità e competenze.

Sul piano organizzativo la realizzazione è stata possibile grazie al coordinamento della Dirigente Scolastica di entrambi gli Istituti, dott.ssa Antonella Costanza, molto sensibile alle istanze di una didattica innovativa e alle tematiche legate ai processi di inclusione. Operativamente il progetto è attuato dalla docente dell’Istituto ‘Montale’, prof.ssa Claudia Massimini, referente per l’alternanza scuola-lavoro e, per la scuola media, dalle prof.sse Lucia Gorini e Rosa Stancati, referenti all’orientamento e ai bisogni educativi speciali d’Istituto.

Dato il successo e l’ottimo gradimento di queste prime settimane, si auspica l’attuazione di un secondo modulo dedicato agli alunni delle classi terze medie, da svolgersi nel mese di maggio, in previsione della preparazione all’esame di stato.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium