/ Eventi

Eventi | 06 marzo 2019, 12:11

Sanremo: il Corso Fiorito si rinnova ma non riempie gli hotel, Federalberghi “Bene le manifestazioni collaterali ma la maggioranza prenota solo per una notte”

Sanremo in Fiore richiama migliaia di visitatori ma solo per il giorno della manifestazione

Sanremo: il Corso Fiorito si rinnova ma non riempie gli hotel, Federalberghi “Bene le manifestazioni collaterali ma la maggioranza prenota solo per una notte”

Il Corso Fiorito anno dopo anno si conferma come una delle manifestazioni maggiormente attrattive, ma resta difficile riempire gli hotel anche nei giorni prima.

Quest’anno il Comune e l’assessore al Turismo Marco Sarlo hanno studiato una serie di manifestazioni collaterali che anticiperanno di ben 5 giorni la sfilata, partendo martedì 5 marzo verso l’appuntamento clou di domenica 10. Ma pare che l’dea non abbia avuto un buon riscontro in termini di prenotazioni alberghiere.

Nonostante gli sforzi dell’assessore Sarlo a implementare le manifestazioni, il Corso Fiorito continua ad essere un appuntamento da una notte o, al massimo, due” commenta ai nostri microfoni Silvio Di Michele per Federalberghi Sanremo. “Si continua a investire sul Corso Fiorito con manifestazioni dalla settimana prima, ma non si ha un riscontro turistico e rischia di non essere produttivo - prosegue Di Michele - le prenotazioni restano sempre di una notte”.

Gli sforzi (anche economici) dell’amministrazione, quindi, non portano frutti in termini di presenze che scelgano Sanremo per più di una notte. E si ripropone anche il tema della poca incidenza delle presenze nel tessuto economico cittadino. La strada delle collaterali sembra non funzionare, o è solo una questione di tempo?

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium