/ Eventi

Eventi | 01 marzo 2019, 08:39

Festival di Sanremo 2020: spunta Andrea Bocelli per la direzione artistica, il 70° scappa dalle mani di Baglioni?

Dopo i risultati artistici e di ascolto, sembrava che il dissidio tra il ‘dirottatore’ artistico e l’ente di Stato potesse rientrare, concedendogli un terzo Festival di Sanremo.

Festival di Sanremo 2020: spunta Andrea Bocelli per la direzione artistica, il 70° scappa dalle mani di Baglioni?

Che i problemi tra la dirigenza Rai e Claudio Baglioni ci fossero lo si era capito il giorno dopo della presentazione al Casinò, a metà gennaio. Ma, dopo i risultati artistici e di ascolto, sembrava che il dissidio tra il ‘dirottatore’ artistico e l’ente di Stato potesse rientrare, concedendogli un terzo Festival di Sanremo.

Ora, invece, sembra che la Rai possa virare su un nuovo nome per condurre sul piano artistico la manifestazione. Stiamo parlando di Andrea Bocelli, che potrebbe occuparsi del Festival 2020, quello del 70° anniversario. Lo sostiene il settimanale ‘Oggi’, che torna sulla querelle sul prossimo direttore artistico della kermesse canora matuziana.

I dissidi, sempre che ci siano stati, risalgono alla metà di gennaio quando, rispondendo ad una domanda, Claudio Baglioni ha detto la sua sulla situazione migranti e sugli sbarchi, di fatto rimbrottando il Ministro Salvini. Non sono mancate, come è ovvio, le risposte e contro risposte via social e, in una di queste il Direttore di Rai Uno, Teresa De Santis, nella quale faceva trasparire la possibilità che dichiarazioni di quel genere non fossero particolarmente gradite.

Poi la manifestazione è scivolata via senza particolari problemi e, anzi, con ottimi ascolti ed anche il ‘siparietto’ giornaliero del mazzo di fiori consegnato da Baglioni al Direttore. Oggi, però, c’è la voce del possibile cambio di rotta su Bocelli. Staremo a vedere, c’è tempo.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium