/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 23 febbraio 2019, 19:30

Ventimiglia: ordinanza ‘No - Slot’ e sentenza del Tar, la soddisfazione dell’ex senatrice Donatella Albano “É un traguardo importante, ma occorre stare all’erta"

Secondo l’ex senatrice occorre quindi tenere alta l’attenzione, occuparsi della ludopatia dal punto di vista medico e sociale, ma non solo.

Ventimiglia: ordinanza ‘No - Slot’ e sentenza del Tar, la soddisfazione dell’ex senatrice Donatella Albano “É un traguardo importante, ma occorre stare all’erta"

“É un traguardo importante, ma occorre stare all’erta.” A dirlo è l’ex senatrice del Partito Democratico Donatella Albano che fin dal 2009 si è abbattuta per contrastare il fenomeno della ludopatia alimentato dal gioco d’azzardo. Durante il suo mandato in Parlamento fu tra i sostenitori della proposta che prevedeva l’assoluto divieto di qualsiasi forma di pubblicità commerciale, promozione o sponsorizzazione per i giochi con vincite in denaro.

“Già dieci anni fa c'era questo sentore - spiega al nostro giornale - una piaga sociale già di vecchia data. Questa è una battaglia che bisogna portare avanti, le infiltrazioni sono accertate e ci sono indagini giudiziarie che dimostrano questo.”

Secondo l’ex senatrice occorre quindi tenere alta l’attenzione, occuparsi della ludopatia dal punto di vista medico e sociale, ma non solo: “Chi ci guadagna in tutto questo? E’ un fenomeno da tenere sotto controllo. Quello di Ventimiglia è un risultato positivo, ma è necessario tenere alta l’attenzione.”

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium