/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 22 febbraio 2019, 12:11

Sanremo: dopo 16 anni ripartono i lavori per l'auditorium Alfano, in estate già i primi spettacoli? Biancheri: “Ne parleremo anche con la Rai” (Foto e Video)

Oggi la consegna dei lavori fermi dal 2003

Le immagini dall'auditorium Franco Alfano

Le immagini dall'auditorium Franco Alfano

Dopo 16 anni di attesa ripartono oggi ufficialmente i lavori per il completamento dell'auditorium Franco Alfano, una delle perle di Sanremo. Il cantiere era fermo dal 2003 e oggi il Comune ha dato il via al nuovo intervento che riconsegnerà alla città una location storica e prestigiosa per gli eventi.

I lavori sono stati affidati ad una associazione temporanea di imprese e, quindi, si sblocca una situazione che ha visto l’auditorium rimanere ostaggio negli ultimi anni di un lungo contenzioso tra il Comune e l’azienda che si stava occupando dei primi lavori. Un progetto da circa 700 mila euro per completare un angolo di Sanremo potenzialmente cruciale per il mondo degli eventi e per la promozione della città. Il ‘Franco Alfano’ è rimasto nelle condizioni in cui si trova adesso per troppi anni e, tra qualche mese potrebbe essere nuovamente utilizzabile dalla città.

Il Sindaco Alberto Biancheri ha evidenziato come quello di oggi sia un giorno importante per tutta la città: “Siamo in un luogo dove la prossima estate si potrà tornare con una programmazione turistica, è davvero bellissimo. Dobbiamo ringraziare tutti quelli che hanno lavorato a questo obiettivo che sembrava impossibile come altre. Si parla di spesso di propaganda elettorale e invece sono cose concrete per le quali l’amministrazione si è presa degli impegni. Siamo in clima elettorale ma noi fino all’ultimo giorno vogliamo lavorare per la nostra città. Sono davvero contento perché ci credevo da tre anni ed ora siamo qui. Faremo in modo da poter utilizzare l’auditorium già quest’estate, ma il completamento avverrà nel 2020. Il primo lotto è di 120 giorni per 700mila euro con i fondi urbanistici mentre il secondo, per altri 800mila con fondi Rai”. Ha già parlato con l’ente di Stato per l’eventuale utilizzo dell’auditorium? “Ne ho parlato con il direttore di Rai Uno e si sta parlando per utilizzare l’auditorium per trasmissioni, dirette o altro, che sarebbero importanti per la nostra città”. 

L'Assessore Giorgio Trucco ci ha spiegato che tipo di lavori verranno eseguiti: “Prevedono la realizzazione della gradinata, dove è stata creata una nuova pendenza per avere più pubblico. I gradoni verranno rivestiti in marmo e questo potrebbe portare anche ad un utilizzo in condizioni estive mentre, nel secondo lotto verranno installate poltroncine. Verrà fatta la pavimentazione del palco ed un rivestimento sul retro”.

Il 'Franco Alfano' potrebbe diventare sede di concerti, spettacoli e molto altro soprattutto in estate. E' stato utilizzato negli anni d'oro della città e, diverse amministrazioni hanno cercato di far riprendere i lavori, bloccati da una serie di contenziosi. Ora, dopo diversi anni, sembra che finalmente si possa mettere la parola fine a tutto questo, anche se ci vorranno ovviamente diversi mesi, prima che l'auditorium venga nuovamente consegnato alla città.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium