/ CRONACA

CRONACA | 22 febbraio 2019, 13:25

Ventimiglia: ai domiciliari minaccia di gettarsi dal balcone nella città alta, la Polizia lo convince a scendere

Con l’ambulanza è stato portato in ospedale per le cure del caso.

Ventimiglia: ai domiciliari minaccia di gettarsi dal balcone nella città alta, la Polizia lo convince a scendere

Mobilitazione di soccorsi, nella tarda mattinata di oggi, in via Faleina a Ventimiglia Alta. Un uomo di 53 anni, agli arresti domiciliari, per cause ancora in via d’accertamento ha minacciato di gettarsi dal tetto di un palazzo.

Sul posto sono intervenuti immediatamente gli agenti del Commissariato della città di confine, coadiuvati da un’ambulanza e dai Vigili del Fuoco. Gli agenti sono riusciti a convincere l’uomo a scendere dal tetto e con l’ambulanza è stato portato in ospedale per le cure del caso.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium