/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 20 febbraio 2019, 07:14

Sanremo: si apre agli sponsor per le 76 statue del progetto ‘Volare - Le vie dell'arte nella storia del Festival della Canzone Italiana’

L’idea avanzata dalla società ‘Kismet’ non avrà costi per il Comune, ma potrebbe generare introiti grazie alle sponsorizzazioni

Fiorella con la statua di Mike Bongiorno in via Escoffier

Fiorella con la statua di Mike Bongiorno in via Escoffier

Prende forma il progetto per portare a Sanremo 76 statue che rappresentino la storia del Festival di Sanremo. ‘Volare - Le vie dell'arte nella storia del Festival della Canzone Italiana’, questa l’idea della società ‘Kismet’ per fare in modo che Mike Bongiorno non sia più solo lì in via Escoffier e che la città sia pacificamente invasa da chi ha fatto la storia del Festival.

Nell’ultima riunione di Giunta l’amministrazione ha preso in analisi la proposta di regolamento apportando alcune modifiche al testo. E la più significativa apre all’ipotesi di una sponsorizzazione. Si chiede, infatti, che alla base della statua, oltre a  denominazione della canzone, anno in cui ha vinto, nome e cognome del cantante, nome e cognome degli autori della canzone, nome e cognome dello scultore, sia inserito anche uno spazio per eventuali sponsor.

La storia della Tim con il Festival insegna che la potenza delle sponsorizzazioni può essere decisamente utile per finanziare eventi o progetti dal costo elevato. E, come da noi anticipato qualche settimana fa, si è fatta largo anche l’ipotesi di una sponsorizzazione per i cubi antiterrorismo nelle vie del centro.

Intanto la Giunta ha messo mano al regolamento del progetto ‘Volare - Le vie dell'arte nella storia del Festival della Canzone Italiana’ per ottimizzarlo e renderlo poi fattibile.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium