/ Attualità

Attualità | 20 febbraio 2019, 12:31

Entrate di sicurezza fuori servizio a Diano Marina ed Arma di Taggia: la denuncia della Uil Poste

“Malgrado l'importanza dei due presidi – interviene Nicola Cappiello - neanche questi sfuggono alla politica poco efficiente che, da qualche tempo, affligge Poste Italiane in provincia".

Entrate di sicurezza fuori servizio a Diano Marina ed Arma di Taggia: la denuncia della Uil Poste

Gli uffici postali di Diano Marina ed Arma di Taggia hanno un’entrata di sicurezza fuori servizio per guasti non tempestivamente riparati, situazione che regolarmente si protrae per lunghi periodi. Si tratta di due uffici che servono comprensori popolosi ed attivi con un afflusso di pubblico importante, quindi con una elevatissima mole di operazioni e, di conseguenza, di capitali.

“Malgrado l'importanza dei due presidi – interviene Nicola Cappiello, segretario della Uil Poste Imperia - neanche questi sfuggono alla politica poco efficiente che, da qualche tempo, affligge Poste Italiane in provincia. A fronte dei gravi problemi che denunciamo da tempo, questo potrebbe apparire banale, ma non lo è affatto. Sicurezza, benessere e decoro del personale che, ogni giorno, anche in queste condizioni, assicurano un servizio alla collettività vanno garantiti”.

“Questa situazione – termina Cappiello - è un’ulteriore riprova della scarsa attenzione che la dirigenza della Filiale di Imperia riserva alle problematiche dei lavoratori e dell’organizzazione del lavoro nel nostro territorio”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium