/ Attualità

Attualità | 18 febbraio 2019, 10:20

Anche il Sindaco di Riva Ligure dice no alle chiusure domenicali: "Fermate questa ennesima follia anacronistica!”

"Non si può credere che, con un’economia in recessione e con i consumi in calo, si chiudano i negozi per almeno otto festività e per la metà delle domeniche, con l’effetto immediato di far arretrare ancora di più il PIL e di perdere migliaia di posti di lavoro".

Anche il Sindaco di Riva Ligure dice no alle chiusure domenicali: "Fermate questa ennesima follia anacronistica!”

“Nascono per permettere ad alcune categorie di lavoratori (perché comunque, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, forze dell’ordine, autisti, personale di volo e dei trasporti, dipendenti degli ospedali, addetti agli alberghi e alla ristorazione, impiegati nei servizi di emergenza continueranno ad essere operativi) di riposare nei giorni festivi”.

Interviene in questo modo il Sindaco di Riva Ligure, Giorgio Giuffra, in relazione all'idea del Governo di imporre la chiusura domenicale e di alcune festività negozi, supermercati ed altre attività commerciali. “Le nuove norme sulle chiusure domenicali dei negozi sono davvero incredibili. Nel senso che - termina Giuffra - non si può credere che, con un’economia in recessione e con i consumi in calo, si chiudano i negozi per almeno otto festività e per la metà delle domeniche, con l’effetto immediato di far arretrare ancora di più il PIL e di perdere migliaia di posti di lavoro. Fermate questa ennesima follia anacronistica!”

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium