/ EVENTI

EVENTI | 16 febbraio 2019, 09:00

Rivela i cambiamenti del tuo corpo in tempo e previeni ogni possibile disturbo: da SanremoBio martedì 19 il Metatron Test con il dott. Botteghin

Il sistema, oltre a mettere in evidenza le cellule già ammalate, permette di rilevare il deterioramento cellulare e quindi il vero passaggio dallo stato di salute allo stato di malattia e quindi di intervenire in modo davvero precoce, con il riequilibrio energetico, attuabile con diverse metodi.

Rivela i cambiamenti del tuo corpo in tempo e previeni ogni possibile disturbo: da SanremoBio martedì 19 il Metatron Test con il dott. Botteghin

Il Metatron Test è un check up completo bioenergetico quantistico, indolore e veloce, eseguito con un’apparecchiatura frutto di 20 anni di studi – con test effettuati su più di 10.000 persone – dell’equipe medica del professore, biologo e fisico Nesterov.

L’apparecchiatura si basa sulle scoperte più recenti della fisica quantistica, applicate alla medicina (già usate dalla NASA per la diagnosi e il trattamento a distanza degli astronauti in atmosfera) secondo le quali il benessere e la salute dipendono dalla corretta comunicazione tra le cellule.

Se questa comunicazione armonica, sotto forma di segnali elettromagnetici, viene disturbata (per motivi di tipo genetico, ambientale, nonchè per lo stile di vita ed anche per il fisiologico invecchiamento) il corpo perde l’equilibrio e si manifestano sintomi che possono trasformarsi in malattie.

Il Metatron è l’apparecchiatura esistente più avanzata, in grado di rilevare i cambiamenti elettromagnetici e di fare uno screening completo, ancor prima che si manifestino i sintomi.

Tra le altre cose rileva: allergie, intolleranze alimentari, funghi, batteri, virus, il livello di minerali e di oligoelementi, intossicazioni di vario genere, lo stato di salute degli organi e dei sistemi.

IL METATRON TEST in particolare, evidenzia:

  • sistema digestivo (meteorismo, gastriti, coliti,disbiosi intestinale..…), e cutaneo;

  • patologie croniche recidivanti; candidosi e cistiti

  • apparato cardio circolatorio

  • patologie dell’apparato respiratorio

  • problemi di invecchiamento e deterioramento psico-fisico;

  • patologie degenerative, in particolare dell’apparato osteoarticolare, artrosi, cervicalgie , etc.

  • squilibri funzionali endocrini, dismenorrea, distiroidismi;

  • problemi da intossicazione da farmaci, fumo, alcool;

  • ansia, attacchi di panico, depressione e stress; problematiche del circolo cerebrale

  • squilibri importanti del sistema immunitario

Il sistema, oltre a mettere in evidenza le cellule già ammalate, permette di rilevare il deterioramento cellulare e quindi il vero passaggio dallo stato di salute allo stato di malattia e quindi di intervenire in modo davvero precoce, con il riequilibrio energetico, attuabile con diverse metodi.

Rappresenta inoltre un metodo capace anche di evidenziare l’invecchiamento cellulare, non rilevabile, ovviamente, con i comuni esami di routine.

Il check-up dura circa 40 minuti. Non è invasivo. Il paziente deve semplicemente indossare delle cuffie.

Infatti l’esame viene effettuato monitorando l’attività dei neuroni cerebrali, in quanto, come è noto, il cervello raccoglie e memorizza informazioni su cellule, tessuti ed organi interni del nostro corpo e con l’aiuto del cosiddetto sistema NLS (analisi non lineare) l’apparecchiatura, ovviamente con l’interpretazione dell’esperto olistico, fornisce presentazione virtuale degli organi interni con l’88% circa di precisione. Inoltre evidenzia un repertorio di rimedi, omeopatici, fitoterapici e nutraceutici nonchè alimenti che entrano in risonanza col paziente, il che rappresenta un valido presupposto per stilare una terapia veramente personalizzata.

Il check-up non esclude certamente il ricorso anche agli esami diagnostici convenzionali, che, anzi, possono essere consigliati dall’esperto olistico per avere una visione di insieme sempre più corretta e completa.

“Medicina biofrequenziale, omeopatia, iridologia, elettroagopuntura e decodifica della malattia trattando il conflitto biologico sono alla base della mia formazione e rappresentano l’attuale mio più grande interesse”

Le scoperte scientifiche alla base di questo metodo sono semplicemente un “apporto tecnologico” alla millenaria tradizione della medicina orientale basata sui concetti di energia e dell’agopuntura per la regolamentazione nel corpo degli equilibri energetici.

Il sistema di hardware-software mediante l’invio di segnali biorisonanti, stimola la produzione di attività bioelettrica dei neuroni cerebrali. Con quest’attività come background è possibile amplificare selettivamente segnali difficilmente rilevabili, analizzare le fluttuazioni statistiche, e quindi isolare e decodificare le informazioni che contengono in questo modo, Metatron rileva l’alterazione della radiazione elettromagnetica proprio dove essa ha origine, la decodifica e la mostra sullo schermo del computer dove è riprodotto a colori un modello virtuale dell’organo in esame.

Come è nato il sistema METATRON

Metatron è stato creato e sviluppato all’interno dell’Istituto di Psicofisica Applicata di Mosca – Omsk dal prof. Vladimir Nesterov, con il sostegno della moglie, Vera Nesterova, medico e ricercatrice.I sistemi di Analisi Non Lineare (NLS) rappresentano le tecnologie informatiche più avanzate oggi disponibili e possono essere considerati la più importante applicazione della scienza moderna in medicina. E’il risultato di molti anni di ricerca medica, biologica, fisica e tecnologica condotta dagli inventori professori V. I. Nesterov, Y. V. Nosov, A. Akimov e D. V. Koshelenko. Brevetto n. 200161075 - 16022001. Brevetto USA: USA US 6.549.805. B1 datato 15.04.2003.

PRINCIPI OPERATIVI

Metatron è un sistema di oscillatori elettronici molto sensibili che risuonano alla lunghezza d’onda di una radiazione elettromagnetica la cui energia è equivalente all’energia che rompe i vincoli dominanti che mantengono in equilibrio l’organizzazione strutturale dell’organismo in esame.

I momenti magnetici delle correnti molecolari, influenzate da campi elettromagnetici esterni, perdono il loro iniziale orientamento, il che causa disallineamento delle strutture di spin degli elettroni delocalizzati dei neuroni corticali. Questa variazione accresce la loro instabilità, la cui disintegrazione agisce come un amplificatore per il segnale iniziale

ANALISI

Il sistema consente di analizzare le fluttuazioni di frequenza di qualsiasi preparato e di aggiungerne altre alle centinaia già catalogate nel database. Il sistema quindi cerca un rimedio che sia il più affine possibile alla caratteristica spettrale del processo patologico in esame e ne seleziona il più efficace. La misurazione comparata tra il segnale rilevato delle strutture in equilibrio e quello rilevato dalle strutture alterate consentirà di valutare con precisione il tipo e l’importanza della patologia.

RISULTATI

Si possono ottenere risposte circa organi specifici, sull’omeostasi dei liquidi e dei tessuti, sulle certezze e sulle probabilità di una patologia, sugli allergeni, sull’attività di microrganismi (virus, batteri, funghi), sui parassiti intestinali, sui rimedi allopatici, omeopatici o fitoterapici da impiegare, sui cibi consentiti o da evitare.

L'evento si terrà a SanremoBio martedì 19 febbraio. 

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium