/ Attualità

Attualità | 13 febbraio 2019, 16:00

Triora: coppia di stranieri vuole installare un monumento a forma di gatto per rendere omaggio agli animali torturati durante il periodo della caccia alle streghe

L'iniziativa ha trovato il primo parere favorevole da parte dell'amministrazione comunale.

Triora: coppia di stranieri vuole installare un monumento a forma di gatto per rendere omaggio agli animali torturati durante il periodo della caccia alle streghe

A Triora c'è una coppia di stranieri che ha chiesto di poter posizionare una statua in bronzo a forma di gatto. Un monumento che nasce per rendere omaggio ai tanti animali che sarebbero stati torturati durante il periodo dell'Inquisizione e della caccia alle streghe.

Nell'immaginario collettivo, in Italia, i felini sono stati sempre associati alla figura della fattucchiera. In effetti sembra che oltre alla tortura delle sventurate donne vi sia stato anche un accanimento verso quelli che erano i loro animali da compagnia. Da qui l'idea della coppia di origine russa che da alcuni anni ha scelto di vivere a Triora, il paese delle streghe. 

Di recente l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Di Fazio ha espresso parere positivo di fronte alla richiesta presentata dai due abitanti. Infatti, il monumento del gatto potrebbe contribuire alla promozione del paesino.

"Siamo in una fase ancora embrionale. - spiegano dall'amministrazione comunale - Per il momento abbiamo dato un primo parere favorevole alla richiesta avanzata da questi privati. Riteniamo che questa sia una bella iniziativa dal valore turistico anche perchè il monumento sarà posizionato in un punto panoramico ed attinente, nella Cabotina". 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium