/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 12 febbraio 2019, 08:44

“È possibile vivere lavorando e lavorando vivere?”: stasera il dialogo con Bernhard Scholz, Presidente ‘Compagnia delle Opere’

Alle 21 al Grand Hotel Des Anglais affronterà in un dialogo aperto a tutti il tema della “sfida quotidiana” del lavoro. Quali difficoltà impattano sul nostro quotidiano lavorativo, rendendo il lavoro alienante? Come lavorare ogni giorno con passione? È possibile coniugare il lavoro con tutto il resto?

“È possibile vivere lavorando e lavorando vivere?”: stasera il dialogo con Bernhard Scholz, Presidente ‘Compagnia delle Opere’

In un clima di sfiducia, dove non c’è condivisione e disponibilità al dialogo e dove instaurare relazioni di confronto con i propri colleghi è difficile, l’ambiente di lavoro può diventare alienante; in quel caso, l’uomo va a lavorare senza nessuna passione, come diviso in due: lavora, e poi vive. Come afferma Bernhard Scholz, «il lavoro ha questa caratteristica: ci permette di scoprire noi stessi, di crescere, di maturare, non solo professionalmente, ma anche umanamente». L’uomo, per poter dare al meglio il proprio contributo, deve poter lavorare con il cuore, essendo se stesso in ogni momento. 

L’ambiente di lavoro, qualsiasi esso sia, gioca un ruolo fondamentale nella vita dell’uomo: è sempre un grande ambito educativo, dove imparare dagli altri, confrontandosi, prendendosi delle responsabilità, affrontando le proprie difficoltà; nel clima che si respira, nella modalità di rapportarsi con i collaboratori e in generale nel suo complesso, il luogo di lavoro è in grado di trasmettere e insegnare alcuni aspetti esistenziali e fondamentali per l’uomo, come la disponibilità al cambiamento, ai legami, alla continua possibilità di imparare. 

Alla luce di quanto detto, l’obiettivo dell’incontro è quello di porci delle domande e condividere esperienze, in un dialogo aperto a tutti i mondi. Che si parli di aziende, scuole, pubblica amministrazione, libera professione o servizi, non esiste «un lavoro i neutro»: ogni realtà, dalla più piccola alla più maestosa, può essere costruita in un’ottica per il bene di tutti. 

L’evento è organizzato da Compagnia delle Opere Liguria, con il contributo di Banca di Caraglio. Da 18 anni Cdo Liguria è a fianco di tanti imprenditori, associazioni, opere sociali e professionisti che vogliono affrontare le sfide economiche, sociali e culturali in modo costruttivo e innovativo. Questa amicizia operativa, che fa leva sul senso di responsabilità e sul desiderio di contribuire al bene comune presenti in ogni persona, si è concretizzata negli anni in multiformi iniziative in ambito profit e non profit. Chi vi partecipa (ad oggi ca 300 associati in Liguria) è mosso dal desiderio di affrontare in modo integralmente umano e con strumenti innovativi le sfide imprenditoriali, professionali, socioeconomiche e culturali del nostro tempo.

IL Percorso Associativo 2019 di CdO Liguria (sul sito) porta il titolo “Il domani è legato alla fiducia di oggi”, e propone ai soci 5 eventi centrali dove sviluppare il tema, tra cui la giornata di networking e formazione “Expandere Liguria”, la novità dei LAB, focus group a tema dove gli imprenditori si confrontano tra di loro, servizi in merito a Formazione, Finanza agevolata, Digital Transformation (grazie al Digital Innovation Hub di cdo, una tra gli 8 creati in Italia dal Mise, e accreditato in UE).

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium