/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 05 febbraio 2019, 20:13

Sabato scorso la raccolta alimentare del Lions Club Arma e Taggia alla 'Riviera Shopville': 1.250 Kg di altruismo

La colletta alimentare, importantissimo Service Lions, ha permesso di raggiungere questo importante risultato, quasi 1.300 kg di alimenti a lunga scadenza suddivisi tra paste, latte, omogeneizzati, biscotti ed altri importanti alimenti

Sabato scorso la raccolta alimentare del Lions Club Arma e Taggia alla 'Riviera Shopville': 1.250 Kg di altruismo

Questa è la risposta della clientela del Ipermercato Conad Riviera Shopville, nella giornata della Colletta Alimentare organizzata sabato scorso dal Lions Club Arma e Taggia.

La colletta alimentare, importantissimo Service Lions, ha permesso di raggiungere questo importante risultato, quasi 1.300 kg di alimenti a lunga scadenza suddivisi tra paste, latte, omogeneizzati, biscotti ed altri importanti alimenti, nel dettaglio così suddivisi: pasta 611 Kg, riso 27 Kg, olio 18 litri, latte 36 litri, zucchero 147 kg, legumi 110 circa 28 kg, farina 17 kg, Scatolame (tonno, carne ed altro) 329 confezioni per circa 150 kg, pelati 56 confezioni per circa 25 kg, sughi 70 confezioni per 35 kg, caffè 28 confezioni per 7 Kg, marmellata 10 confezioni per 1,5 kg, biscotti 117 confezioni per circa 115 Kg, omogeneizzati 192 confezioni per 24 Kg, fette biscottate 23 pacchi per circa 8 kg e 5 Panettoni.

I soci Lions del Club di Arma e Taggia coadiuvati da alcuni soci del Club Riva Santo Stefano Golfo delle Torri hanno coperto a turni tutta la giornata, permettendo così un costante afflusso di beneficienza alimentare che non si è mai interrotto. Importantissima l'accoglienza del Ipermercato Conad e la collaborazione del Direttore Roberto Bellini, del suo vice Alberto Pitzeri e della Direttrice del Centro Commerciale Arianna Bellastro. Gli alimenti raccolti sono stati smistati in serata alle seguenti strutture: Parrocchie di Arma, Levà e Taggia; ‘Ragazze Madri’ di Taggia e ‘Centro di Aiuto alla Vita’, Asili di Santo Stefano, Bussana e Pompeiana.

Il successo della raccolta dimostra ancora una volta l’attenzione della popolazione verso la solidarietà.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium