/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 01 febbraio 2019, 10:01

“Buon appetito… fiorellino”: chiuse le iscrizioni al primo contest nazionale dedicato alla cucina con i fiori. Il 5 marzo la finale a Villa Ormond a Sanremo

Una giuria di chef e giornalisti enogastronomici valuterà le 3 ricette, che si sfideranno in una prova dal vivo aperta al pubblico con una “mistery flower box” che determinerà il podio dei tre finalisti. Al vincitore sarà consegnata una targa ricordo ed il premio “Libereso Guglielmi: la cucina con i fiori”.

“Buon appetito… fiorellino”: chiuse le iscrizioni al primo contest nazionale dedicato alla cucina con i fiori. Il 5 marzo la finale a Villa Ormond a Sanremo

Sono oltre 40 le ricette inviate dai partecipanti al contest promosso da AIFB, Tre Civette sul comò foodblog, Crea Sanremo, Fondazione Villa Ormond, Ravera Bio, associazione 'Ristoranti della Tavolozza' e Zem Edizioni.

La giuria, entro il 15 febbraio, farà una prima selezione individuando le prime dieci ricette fra cui saranno individuate le tre, che saranno protagoniste della finale che si svolgerà a Sanremo il prossimo martedì 5 marzo nell’ambito del “1° Festival della Cucina con i fiori” ospitato a Villa Ormond. 

Il contest si propone di presentare i fiori valorizzandone l’aspetto gastronomico. Usati comunemente fino al medioevo, caduti in disuso, i fiori eduli oggi stanno conoscendo una nuova stagione e molte aziende del Ponente ligure stanno trasformando in biologiche le produzioni e rivolgendole al settore alimentare. La cucina con i fiori, utilizzati come ingrediente principale della preparazione e non come semplice abbellimento della presentazione del piatto, è in continua crescita e arruola sempre nuovi appassionati. A Sanremo inoltre opera il CREA, che sta realizzando un progetto internazionale sulla coltivazione dei fiori eduli, denominato ANTEA, con il coinvolgimento di produttori e ristoratori. Nel Ponente Ligure opera anche l’azienda Ravera Bio, che oggi è in grado di fornire una produzione significativa di fiori eduli per uso alimentare per il mondo della ristorazione. 

Una giuria di chef e giornalisti enogastronomici valuterà le 3 ricette, che si sfideranno in una prova dal vivo aperta al pubblico con una “mistery flower box” che determinerà il podio dei tre finalisti. Al vincitore sarà consegnata una targa ricordo ed il premio “Libereso Guglielmi: la cucina con i fiori”. 

I premi riservati ai primi tra classificati, oltre a prodotti enogastronomici del territorio, comprendono anche prodotti della Alessi S.p.A., importante e famosa azienda italiana produttrice di oggetti di design, sponsor della manifestazione, che ha messo a disposizione pentole e accessori della nuova collezione EDO. Per il vincitore del contest un set composto da Pentola Alta 20cm, Casseruola due manici 20cm, Casseruola manico lungo 16cm, Casseruola Bassa due manici 24cm, coperchi 16, 20 e 24. Manici e pomolo in acciaio inossidabile 18/10 con rivestimento in PVD, marrone. Fondo in acciaio magneto adatto anche alla cottura a induzione.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium