/ POLITICA

POLITICA | 24 gennaio 2019, 07:11

Sanremo: accuse di multe ‘politiche’, il Comune prepara le carte per querelare Baggioli e Iacobucci. Il caso finisce in Procura

In questi giorni Palazzo Bellevue sta sistemando tutti i documenti necessari per procedere per diffamazione nei confronti dell’Amministrazione e della Polizia Municipale

Simone Baggioli (FI) e Massimiliano Iacobucci (FdI)

Simone Baggioli (FI) e Massimiliano Iacobucci (FdI)

Il caso delle multe ‘politiche’ a Sanremo avrà strascichi giudiziari. Stando a quanto emerge da Palazzo Bellevue pare che gli uffici stanno preparando tutta la documentazione necessaria per presentare querela nei confronti del consigliere comunale di Forza Italia Simone Baggioli e del coordinatore regionale di Fratelli d’Italia Massimiliano Iacobucci.

Tutto ha avuto inizio quando Baggioli ha postato un video su Facebook nel quale accusava la Polizia Municipale di elevare multe in zona Salve Regina ai sostenitori del candidato sindaco Sergio Tommasini. Nel polverone successivo si è registrato anche l’intervento di Iacobucci che, in un commento al video, sempre su Facebook, ha sostenuto la stessa teoria, ma al contrario.

Ora la vicenda starebbe per finire sulle scrivanie della Procura. Nei prossimi giorni il Comune allestirà il fascicolo per procedere con la querela per diffamazione nei confronti dell'Amministrazione e della Polizia Municipale.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium