/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 24 gennaio 2019, 07:14

Ventimiglia: ordinanza anti slot, dopo i ricorsi al Tar di ‘Fun Seven’ e Federazione Italiana Tabaccai il Comune si costituisce in giudizio

Ad assistere il comune lo studio legale Anselmi & Associati che si occuperà di entrambi i procedimenti.

Ventimiglia: ordinanza anti slot, dopo i ricorsi al Tar di ‘Fun Seven’ e Federazione Italiana Tabaccai il Comune si costituisce in giudizio

Ribadendo le ragioni che hanno portato alla firma dell’ordinanza anti slot che ha fatto tanto discutere, il Comune di Ventimiglia si costituisce in giudizio nei procedimenti promossi davanti al Tar Liguria da parte di ‘Fun Seven’ e della Federazione Italiana Tabaccai che, fin da subito, hanno espresso le loro perplessità nei confronti del provvedimento. Ad assistere il comune lo studio legale Anselmi & Associati che si occuperà di entrambi i procedimenti. 

L’ordinanza che tanto ha fatto discutere è stata firmata dal Sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano nell’intento di tutelare la salute pubblica in modo particolare delle fasce più deboli, vista la preoccupante diffusione delle patologie derivanti dalla dipendenza da gioco e con l’obiettivo di impedire l’accesso indiscriminato agli apparecchi di intrattenimento e svago con vincite in denaro nelle fasce orarie nelle quali è maggiormente probabile l’accesso di persone a rischio come minori ed anziani. 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium