/ Attualità

Attualità | 24 gennaio 2019, 14:20

Imperia: il porta a porta riguarda anche i rifiuti tessili sanitari. Ecco le regole per la raccolta di pannolini e pannoloni

Imperia: il porta a porta riguarda anche i rifiuti tessili sanitari. Ecco le regole per la raccolta di pannolini e pannoloni

 

A pochi giorni dall’avvio della raccolta rifiuti porta a porta, la Teknoservice e il Comune hanno avviato diversi incontri con la cittadinanza per sensibilizzarli sull’argomento. Il porta a porta riguarderà anche i rifiuti tessili sanitari, in particolare pannolini e pannoloni e riguarderà le famiglie con bambini fino a 36 mesi d’età, o con anziani, disabili o malati affetti da incontinenza.

Sul sito del Comune di Imperia vi sono le modalità per la raccolta:

“Il servizio, che integra la raccolta della frazione secca residua (in cui si conferiscono normalmente pannolini e pannoloni), prevede tre passaggi settimanali per zona (A o B) secondo lo stesso calendario di ritiro del rifiuto organico.

Le regole di esposizione sono analoghe a quelle del rifiuto secco residuo, infatti i pannolini/pannoloni dovranno essere raccolti all’interno di un sacchetto, che ben legato dovrà essere chiuso all’interno del contenitore grigio (quello dedicato al rifiuto secco residuo, detto anche ‘indifferenziato’). Il contenitore potrà essere esposto dalle 20.00 della sera prima ed entro le ore 05.00 del mattino del giorno di raccolta.

Teknoservice effettuerà la raccolta dei tessili sanitari, per le utenze che ne hanno fatto richiesta.

Dopo lo svuotamento, l'utente dovrà avere cura di ritirare tempestivamente il contenitore.

Ovviamente, nei giorni di raccolta del secco residuo (il lunedì per la zona A ed il martedì per la zona B) si potranno conferire, insieme al resto dei rifiuti non differenziati, anche i pannolini/pannolini".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium