/ CRONACA

CRONACA | 23 gennaio 2019, 07:21

Taggia: presenza anomala di zanzare nella scuola dell'infanzia ai Borghi, sindaco firma ordinanza di chiusura per il 25 gennaio

In quel giorno verrà effettuata la disinfestazione ma da dove sono arrivate tutte le zanzare segnalate?

Taggia: presenza anomala di zanzare nella scuola dell'infanzia ai Borghi, sindaco firma ordinanza di chiusura per il 25 gennaio

Il sindaco di Taggia, Mario Conio, ha firmato un'ordinanza di chiusura straordinaria, per un giorno, per la scuola dell'infanzia Borghi. Il provvedimento sarà valido per tutta la giornata di venerdì prossimo. 

Il documento è stato siglato ieri pomeriggio ma è figlio di alcune segnalazioni arrivate dal personale scolastico. In quanto, nella scuola è stata notata la presenza anomala di numerose zanzare e pertanto è stata chiesta una disinfestazione. Il Comune ha effettuato un sopralluogo riscontrando la problematica e così ha dato corso alle procedure necessarie per questo intervento da effettuare con urgenza. 
Se si considerano le temperature rigide dei giorni scorsi, la presenza di questi insetti potrebbe apparire senza ombra di dubbio come un'anomalia. Infatti c'è una spiegazione. Sembra che le zanzare siano iniziate a comparire dopo alcuni lavori effettuati sull'impianto fognario vicino alla scuola. Così, gli insetti hanno trovato vita facile all'interno dell'edificio scolastico, al caldo e lontane dal freddo.

Su consiglio dell'ufficio ambiente, il sindaco ha ritenuto opportuno adottare il provvedimento sanitario, disponendo un giorno in più di chiusura rispetto alle canoniche 48 ore previste in caso di disinfestazione. In questo modo verrà effettuata un'operazione minuziosa di eliminazione dei fastidiosi insetti ed in più verrà garantito un tempo più che sufficiente per l'areazione dei locali. La scuola riaprirà regolarmente lunedì mattina. 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium