/ EVENTI

EVENTI | 22 gennaio 2019, 10:00

Sanremo: giovedì concerto al Museo Civico, Savino Acquaviva dirigerà l'Orchestra Sinfonica

L’appuntamento di giovedì 24 gennaio, a partire dalle ore 16, prevede un interessante programma musicale con brani di 5 grandi compositori: Dvořák, Spohr, Mendelssohn, Haydn e Bach.

Savino Acquaviva

Savino Acquaviva

“I fiati risalgono la storia”, a causa l’indisponibilità del Teatro del Casinò Municipale, per gli allestimenti per il “Dopo Festival”, i prossimi 2 concerti dell’Orchestra Sinfonica si terranno al Museo Civico di Sanremo, nel Palazzo Nota. L’appuntamento di giovedì 24 gennaio, a partire dalle ore 16, prevede un interessante programma musicale con brani di 5 grandi compositori: Dvořák, Spohr, Mendelssohn, Haydn e Bach.

A condurre i Professori della Sinfonica sarà in questa occasione il Maestro Savino Acquaviva. Questa la “scaletta” del concerto:
- Danze Slave Op. 46 di Antonin Dvořák
- Notturno Op. 34 di Louis Spohr
- Ouverture per Fiati Op. 24 di Felix Mendelssohn Bartholdy
- Sinfonia n° 100 in Sol maggiore “Militare” di Franz Joseph Haydn
- Toccata e fuga in Re minore BWV565 di Johann Sebastian Bach

"Acquaviva, direttore, clarinettista e saxofonista, si è diplomato in clarinetto e successivamente ha partecipato a corsi internazionali di perfezionamento ed a corsi di direzione orchestrale. Collabora con svariate orchestre e gruppi cameristici in qualità di primo clarinetto o come solista. - spiegano dalla Sinfonica - Dirige varie formazioni orchestrali, cameristiche ed orchestre di  fiati. E’ sovente invitato come Direttore ospite oltre che come membro di Giuria ed è Direttore di alcune orchestre di fiati fra le maggiori in campo nazionale: in questa veste ha vinto numerosi concerti".

"Si è fatto apprezzare in tournee in Italia, Francia, Austria, Germania, Svizzera, Belgio, Olanda, Spagna, Croazia, Malta, ex Jugoslavia, Repubblica Ceca, Norvegia, Singapore e Stati Uniti. Specializzato nella direzione di orchestre di fiati, negli ultimi anni ha rivolto la sua attenzione più al mondo orchestrale tradizionale, nella fattispecie al repertorio lirico, non disdegnando i programmi sinfonici ed il repertorio cameristico. Il concerto è fuori abbonamento ed il prezzo d’ingresso è fissato in € 8 (3 € per l’ingresso al Museo e 5 € per il concerto). - ricordano - I biglietti sono acquistabili direttamente il giorno del concerto al botteghino del Museo Civico".  

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium