/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 21 gennaio 2019, 11:05

Arma di Taggia: serie di incontri nel prossimo weekend alla libreria 'Aria d'inchiostro' della Riviera Shopville

Dopo nemmeno un mese dall'apertura, si stanno organizzando una serie di eventi con il preciso scopo di aprire le porte della libreria a tutti quanti, magari anche a coloro che non sono accaniti lettori. Un modo per far conoscere il piacere di stare in mezzo ai libri.

Arma di Taggia: serie di incontri nel prossimo weekend alla libreria 'Aria d'inchiostro' della Riviera Shopville

La libreria non è solo uno spazio commerciale, ma un salotto dove si deve respirare un'atmosfera di familiare accoglienza, toccando con mano mondi effimeri e fantastici. Un luogo dove ci si può incontrare per dare libero sfogo alla propria creatività, imparando e sognando in compagnia.

Per lo meno, questa è una delle idee motrici della libreria 'Aria d'Inchiostro' di Alice Balbo, un luogo dove il libro non è solo un oggetto da comprare ma, al contrario, da vivere. Con questo in mente, dopo nemmeno un mese dall'apertura, si stanno organizzando una serie di eventi con il preciso scopo di aprire le porte della libreria a tutti quanti, magari anche a coloro che non sono accaniti lettori. Un modo per far conoscere il piacere di stare in mezzo ai libri. 

Il primo incontro è stato pensato specificatamente per i più piccini. Infatti, venerdì scorso si è tenuta la lettura per bambini dai 3 ai 5 anni dove, dopo la lettura del libro "Il gatto e il cappello matto" da parte di una volontaria, i piccoli lettori hanno potuto liberamente colorare alcune immagini tratte dalla fiaba così da rivivere la storia appena narrata. Grazie alla grande partecipazione che i bambini e i loro genitori hanno dimostrato, questa settimana si replica con due appuntamenti così da dare la possibilità a tutti di partecipare.

Venerdì prossimo alle 17 e sabato alle 10.30, sempre per bambini dai 3 ai 5 anni si terrà la lettura del racconto illustrato Mog la gatta distratta. Dopo saranno nuovamente messi a disposizione colori e disegni per continuare a giocare con l'immaginazione. Aria d'inchiostro non pensa però solo ai suoi piccoli lettori. Anche per i più grandi, la settimana propone due diversi momenti di incontro.

Il primo, che si terrà sabato alle 16,30, è pensato per far conoscere più da vicino la giovane scrittice sanremese Melania D'alessandro e il suo ultimo libro Pelle di Foca. Splendida occasione sia per coloro che hanno già avuto modo di conoscere e apprezzare le opere immaginifiche di questa nostra concittadina che ormai da qualche anno si sta facedo conoscere molto bene in tutta la provincia e non solo, sia per coloro che ancora non hanno avuto modo di conoscere i suoi lavori.

Pelle di Foca è un romanzo affascinante, dal sapore un po' salino come il mare del quale racconta, che ci narra di una terra lontana, l'Irlanda, dove il confine tra mito e realtà non è sempre netto. Là dove il grande oceano può diventare acerrimo nemico e, al tempo stesso, amico inseparabile. Ed è proprio qui, tra le onde e la spuma del mare, che si racconta del mito delle selkie. Un viaggio tra fantastico e reale dove filo conduttore sarà l'eterno richiamo del mare.

Invece, il secondo incontro per adulti si terrà domenica alle 19. Anche Aria d'Inchiostro vuole commemorare il giorno della memoria, in un modo non convenzionale. Si terrà infatti un gruppo di lettura in cui ognuno potrà portare una propria lettura che abbia come tema l'Olocausto.

Il programma dell'incontro prevede la possibilità per ognuno di leggere un estratto del libro scelto assieme alla condivisione delle proprie considerazioni anche alla luce dei moderni fatti di cronaca. Un modo così non solo per incontrare libri che magari diversamente non avremmo mai conosciuto, ma anche per confrontarci sullo stesso tema con altri lettori.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium