/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 21 gennaio 2019, 11:11

"Serve più collaborazione tra Liguria, Piemonte e Paca": lettera del Sindaco di Breil agli Assessori regionali

La missiva è stata inviata all’Assessore regionale piemontese alla viabilità, Francesco Balocco, ed al suo collega del Consiglio regionale Sud Paca, Philippe Tabarot.

"Serve più collaborazione tra Liguria, Piemonte e Paca": lettera del Sindaco di Breil agli Assessori regionali

Il Sindaco di Breil sur Roya, piccolo centro della valle omonima, che insiste sulla statale 20 del Tenda, ha scritto una lettera ‘aperta’ all’Assessore regionale piemontese alla viabilità, Francesco Balocco, ed al suo collega del Consiglio regionale Sud Paca, Philippe Tabarot.

La missiva riguarda la linea ferroviaria Torino-Cuneo-Ventimiglia-Nizza e che, come scritto dal Sindaco Ipert, si trova in una situazione disastrosa da alcuni anni a seguito dei diversi problemi ben conosciuti. Nella lettera il primo cittadino conferma l’importanza della linea che collega, in 2 o 3 ore, circa 4,5 milioni di abitanti del Piemonte, della Liguria e della Costa Azzurra.

“Mentre la Sncf mantiene la riduzione della velocità a 40 Km/h in attesa di un nuovo accordo – scrive Ipert - sembra che nelle prossime settimane si possa vedere un barlume di speranza, con la messa in servizio del sistema di sicurezza italiano”. Il Sindaco francese lancia un appello alla collaborazione tra tutte le organizzazioni francesi e italiane responsabili di Liguria, Piemonte e Paca, vista l’assenza attuale di un coordinamento degli orari del servizio pubblico sul territorio. Non ci sono coincidenze, a Breil, tra treni italiani e francesi: “La sera – prosegue Ipert - l'unico treno italiano che ancora fornisce un collegamento tra le riviere ed il Piemonte lascia Breil alle 19.17, mentre il treno per Nizza arriva alle 19:20”.

Il Sindaco evidenzia anche la presenza di treni, sia italiani che francesi, che non vengono utilizzati dagli utenti ed auspica una efficace cooperazione tra Italia e Francia, per offrire servizi più importanti per la zona.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium