/ Politica

Politica | 20 gennaio 2019, 12:15

Sanremo: immagini diffamatorie sui social, Biancheri "Attacchi strumentali reiterati, presenterò esposto"

"Temevo da tempo che questa campagna elettorale potesse prendere una brutta piega sul piano degli attacchi personali. Ho dato mandato ai miei legali a presentare un esposto alle autorità competenti affinché vengano accertate le identità di chi crea o divulga in rete certi contenuti diffamatori"

Alberto Biancheri

Alberto Biancheri

“Ieri sera hanno portato alla mia attenzione un'immagine fatta girare in forma anonima sui social network. Un'immagine gravemente diffamatoria nei miei confronti, fatta girare tra l'altro in forma anonima, senza quindi neanche darmi la possibilità di rispondere direttamente agli autori della stessa, o agire nei loro confronti”.

Ad intervenire in merito ad alcune immagini fatte circolare nelle ultime ore sui social network è il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri. Il primo cittadino è stato preso di mira da qualcuno che ha diffuso delle immagini dal contenuto ritenuto diffamatorio. Sull'accaduto il sindaco ha deciso di intraprendere azioni legali per tutelare la sua immagine.

“Come temevo - continua Biancheri -, stiamo assistendo da parte di qualcuno ad una escalation di aggressività verbale fatta di attacchi strumentali reiterati e di disinformazione, facendo veicolare notizie false anche tramite ‘profili social’ evidentemente falsi (numerosi quelli ‘spuntati’ nelle ultime settimane, privi di attribuibilità chiara e molto attivi nel diffondere notizie ingannevoli e calunniose, come prontamente segnalatimi dai miei collaboratori). Oggi siamo arrivati addirittura all'attacco personale e alla diffamazione, con l'aggravante di essere arrecata in modo vigliacco, celandosi dietro l'anonimato del web".

"Se finora avevo sempre lasciato correre, limitandomi a lanciare un appello a tutti affinché ci si misurasse in una campagna elettorale anche dura, ma sincera, leale e propositiva, oggi, di fronte ad un rapido peggioramento nei toni di alcune accuse, con la strumentalizzazione che lascia posto alla diffamazione, ho dato mandato ai miei legali a presentare un esposto alle autorità competenti affinché vengano accertate le identità di chi crea o divulga in rete certi contenuti diffamatori. Non è il primo, pesante attacco personale che ricevo in questa forma in questi anni. Ma ora la misura è colma".

"Purtroppo, non posso dire di essere sorpreso. Temevo da tempo che questa campagna elettorale potesse prendere una brutta piega sul piano degli attacchi personali: quando con la normale dialettica politica non si riesce a  raccogliere consenso, quando certi attacchi strumentali non vanno a segno, per qualcuno non rimane che l'offesa e la diffamazione per cercare di screditare l'avversario politico e la sua azione amministrativa. E non è un caso, ritengo, che certi attacchi arrivino al termine di una settimana in cui la città di Sanremo ha raggiunto tre importanti traguardi e sia alle porte di un'altra settimana in cui si profilano altrettanti, rilevanti risultati amministrativi".

"Mi rendo conto che le ingiurie e le diffamazioni anonime di taluni siano l'unico strumento per poter provare a trascinare me, la mia squadra e tutti i miei sostenitori in una becera campagna elettorale fatta di odio e di insulti. Ma questo non accadrà mai: noi siamo quelli che da quattro anni e mezzo lavorano ogni giorno con grande spirito di sacrificio per migliorare passo dopo passo la nostra Sanremo, siamo quelli che agli attacchi hanno sempre risposto con azioni amministrative e con risultati concreti per la città. E così sarà, ugualmente, fino alle elezioni, quando poi i sanremesi dovranno decidere a quali persone e quali modi di fare affidare le sorti della nostra città”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium