/ Economia

Economia | 20 gennaio 2019, 09:40

Hai sospetti sulla tua relazione e temi per il tuo reddito? Gli strumenti per tutelarti con l'Agenzia Investigativa Aginform

Il compito dell'agenzia investigativa è anche quello di fare chiarezza sul reddito, così da poter valutare le condizioni dell'assegno di mantenimento.

Hai sospetti sulla tua relazione e temi per il tuo reddito? Gli strumenti per tutelarti con l'Agenzia Investigativa Aginform

Indagare di prima persona su alcuni sospetti venuti a galla nel corso dell'ultimo periodo – o magari persistenti ma mai affrontati – può essere davvero difficile, soprattutto quando non si hanno mezzi e strumenti o quando si ha paura delle conseguenze. Affidarsi ad una realtà investigativa può essere una soluzione concreta in grado di tutelarti e di analizzare in maniera oggettiva situazioni che inevitabilmente possono essere condizionate da un giudizio alcune volte soggettivo. 
L'Agenzia Investigativa Aginform è il tuo professionista, la tua terza parte, colei che raccoglie prove inconfutabili anche a fini giudiziari per mettere alla luce situazioni di infedeltà e tradimento coniugale indagando su comportamenti strani e messaggini sospetti. 

"I clienti che si rivolgono a noi per indagare su un tradimento hanno sempre un dubbio, che nel 90% dei casi viene confermato" spiega Giovanna Artioli, responsabile Aginform.  "Nel caso specifico del tradimento coniugale si apre un primo colloquio con il cliente, nel quale si cerca di comprendere la situazione e se un pedinamento possa portare a dei risultati effettivi. Da qui la pianificazione della parte tecnico – investigativa e l'avvio delle indagini. Attraverso appostamenti e ricerche vengono monitorati gli spostamenti del soggetto, fino ad accertare gli incontri clandestini con la documentazione da fornire al cliente. Occorrono infatti più incontri perché è necessario fornire certezza e dimostrare che non si tratti di un episodio sporadico."
Le prove raccolte da Aginform avranno valore nelle sedi giudiziali e, sulla base dell'articolo 143 del Codice Civile, potrebbero portare ad un addebito di responsabilità al coniuge infedele. Il compito dell'agenzia investigativa è anche quello di fare chiarezza sul reddito, così da poter valutare le condizioni dell'assegno di mantenimento. Attraverso accurate indagini, Aginform potrebbe far ottenere un assegno di separazione più alto nel caso in cui coniuge avesse un reddito maggiore rispetto a quello dichiarato, o viceversa pagarne uno più basso se vengono evidenziate attività in nero. 
Per maggiori informazioni e scoprire i numerosi rami su cui è incentrata l'attività di Aginform è possibile consultare il sito http://www.agenziainvestigativaginform.com/, mandare una mail ad aginform@uno.it e contattare il 3486707501.


Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium