/ POLITICA

In Breve

giovedì 27 giugno
mercoledì 26 giugno

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 19 gennaio 2019, 18:53

Elezioni a Ospedaletti: il candidato sindaco Daniele Cimiotti apre il 'Punto d'Ascolto' per la cittadinanza "Vogliamo capire desideri e necessità"

Numerose le persone che hanno preso parte alla cerimonia i apertura del point di via Roma.

Elezioni a Ospedaletti: il candidato sindaco Daniele Cimiotti apre il 'Punto d'Ascolto' per la cittadinanza "Vogliamo capire desideri e necessità"

Ha aperto i battenti il punto d'ascolto di Daniele Cimiotti, candidato sindaco ad Ospedaletti per la lista lista civica 'Rilancio e Sviluppo'. Nel point di via Roma 7 il candidato si propone di incontrare i suoi sostenitori in questa campagna elettorale ed ascoltarli.

L'INTERVISTA AL CANDIDATO SINDACO 



"Sono nativo di Ospedaletti. - ci racconta il candidato sindaco - Ho passato gran parte  della mia vita in giro per il mondo acquisendo una grande esperienza nella conduzione  e gestione di opere civili che riguardano  ad esempio dighe, metropolitane ed autostrade, porti. Oggi sono in pensione e ritengo che la mia esperienza possa essere ulteriormente utilizzata qui in Ospedaletti per poter  risolvere i grandi problemi che ci affliggono".

"Il porto, la ciclopedonale, Villa Sultana, sono grandi temi ma  accanto ci sono anche temi minori quelli di tutti i giorni che riguardano la viabilità interna, quella collinare. - precisa - L'assistenza sociale dove siamo piuttosto carenti e naturalmente la parte economica. Purtroppo stiamo  vedendo che tutta la parte commerciale di Ospedaletti a parte quella sua via  XX Settembre, sta morendo e quindi dobbiamo dare un nuovo impulso così come la parte floroagricola". 

Sul programma, Cimiotti non si sbottona: "Adesso è prematuro entrare nello specifico. Puntiamo su rilancio e sviluppo. Significa che le parti che fino ad oggi sono state in declino, come la ricezione turistica, basata esclusivamente sulla seconda casa, non può funzionare. Deve  avere un rilancio ed uno sviluppo diverso. Il porto e Villa Sultana, con una nuova capacità ricettiva e lo sviluppo di tutto quello che può dare la nautica da diporto. Oltre a quello che riguarda la parte collinare, dove riteniamo che gli operatori floroagricoli debbano cambiare la tipologia di agricoltura per stare al passo con i tempi, magari introducendo non solo prodotti locali ma la trasformazione degli stessi". 

Per Cimiotti si prospettano settimane ricche di incontri presso il point: "Ci saranno altri appuntamenti elettorali nelle prossime settimane. Vogliamo riuscire a mettere intorno ad un tavolo e dialogare con le associazioni ospedalettesi, in modo da riuscire a comprendere e capire le loro necessità".

Il rappresentante di questa lista civica punta molto sull'ascolto di quelle che possono essere le esigenze espresse dalla popolazione. Per avvicinarsi ai cittadini di Ospedaletti, Cimiotti ha posizionato nel point una scatola dove chiunque potrà inserire al suo interno quelli che sono i desideri per questo borgo o semplicemente per evidenziare alcune problematiche irrisolte, in modo anonimo. Oltre a questo il candidato si è messo a disposizione di tutti per aprire un dialogo costruttivo e proficuo per il bene della sua città natale.  

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium