/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 19 gennaio 2019, 10:07

Vallecrosia: oggi e domani Vallecrosia la commemorazione del Tricolore e delle vittime dei conflitti

Oggi alle 17.30, nella Sala Polivalente comunale, si terrà la conferenza del Generale di Divisione Marcello Bellacicco Vice Comandante delle Truppe Alpine dal titolo “ Le Missioni di Pace e il Tricolore come simboli dell’Unità Nazionale” .

Vallecrosia: oggi e domani Vallecrosia la commemorazione del Tricolore e delle vittime dei conflitti

L’Amministrazione comunale di Vallecrosia, insieme all’Associazione Nazionale Cavalieri Repubblica Italiana, all’Associazione Nazionale Alpini e all’Associazione Nazionale Marinai d’Italia, intende commemorare le vittime dell’Olocausto, e comunque di tutti i conflitti, con alcune manifestazioni che si avvieranno simbolicamente con la celebrazione del 222esimo anniversario dalla prima esposizione della nostra Bandiera Nazionale (che fu esposta la prima volta a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797).

Infatti oggi, sabato19 gennaio alle 17.30, nella Sala Polivalente comunale, si terrà la conferenza del Generale di Divisione Marcello Bellacicco Vice Comandante delle Truppe Alpine dal titolo “ Le Missioni di Pace e il Tricolore come simboli dell’Unità Nazionale” .   

Domani, domenica 20 gennaio, alle 10.45, in Largo Marinai d’Italia – Lungomare G. Marconi, si proseguirà con la  cerimonia, promossa dall’Associazione Nazionale Cavalieri Repubblica Italiana, in onore del Tricolore e delle vittime civili e militari di tutti i conflitti, con prolusione del Col.cong. Riccardo Lanteri. Seguirà l’alzabandiera solenne con squilli di tromba alla presenza delle Autorità Militari e Civili. La prossima settimana seguiranno altri momenti commemorativi legati alla Giornata della Memoria.

Il voler ricordare tutte le vittime civili e militari dei conflitti, esterni, interni, asimmetrici che siano, le “pulizie etniche” che anche recentemente si sono purtroppo riviste pure in Europa, ha fatto riflettere l’Amministrazione Comunale sul fatto che solo ispirandosi ai valori della Costituzione Repubblicana e al nostro Tricolore, che li rappresenta simbolicamente, si possa evitare di ripetere gli errori del passato.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium