/ Al Direttore

Al Direttore | 19 gennaio 2019, 15:10

Solite schermaglie che precedono il Festival Sanremo, il punto di vista del lettore Casalino

"Polemiche che dimostrano, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto la kermesse canora rivesta un carattere dai mille volti"

Solite schermaglie che precedono il Festival Sanremo, il punto di vista del lettore Casalino

"Manca meno di un mese all'edizione 2019 del Festival della canzone di Sanremo e per renderne più viva l'attesa si susseguono le solite schermaglie non solo artistiche che precedono di norma l'evento e che vanno oltre il suo tradizionale patrimonio di parole e musica.

A testimonianza, infatti, del ruolo che svolge da sempre la kermesse canora nel costume italico, si aggiungono ora anche le polemiche che coinvolgono lo stesso Claudio Baglioni e le sue dichiarazioni sul problema dell'immigrazione: polemiche che dimostrano, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto Sanremo rivesta un carattere dai mille volti, essendo in grado di suscitare ogni volta nuove e più inattese suggestioni che finiscono per riflettersi nella pubblica opinione e negli schieramenti politici nazionali. Sanremo è Sanremo anche per questo. La storia del Festival è davvero la storia del costume italiano e non solo dello spettacolo. Tale grandiosa e complessa scenografia travalica, dunque, i confini della manifestazione e richiama attenzione ed interesse persino da terre lontane, lasciando ogni volta una traccia indelebile anche nel panorama di paesi nei quali l'eco di Sanremo giunge come un mito talvolta vago, ma sicuramente affascinante. 

Pierluigi Casalino".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium