/ Politica

Politica | 17 gennaio 2019, 15:43

Sanremo: si è dimesso il presidente di Amaie Energia Giuseppe Di Meco "Dovrò occuparmi della campagna elettorale"

"Mi sono dimesso dalla presidenza del Cda – ha detto Di Meco – per poter seguire con un impegno maggiore, la campagna elettorale di Alberto Biancheri e per non avere conflitti di interesse tra l’attività politica e quella amministrative”.

Sanremo: si è dimesso il presidente di Amaie Energia Giuseppe Di Meco "Dovrò occuparmi della campagna elettorale"

Il presidente di Amaie Energia, Giuseppe Di Meco si è dimesso dall’incarico. Come evidenziato da lui stesso al nostro giornale, è stata una scelta condivisa con il Sindaco, visto che avrà un ruolo importante nella campagna elettorale di Biancheri, per quanto riguarda la parte politica, compreso lo sviluppo delle liste.

“Avrò un impegno crescente con l’avvicinarsi della scadenza elettorale ed ho deciso di fare un passo indietro – ha detto – con la decisione che verrà ratificata nella prossima assemblea dei soci, la prossima settimana. Mi sono dimesso dalla presidenza del Cda – ha detto Di Meco – per poter seguire con un impegno maggiore, la campagna elettorale di Alberto Biancheri e per non avere conflitti di interesse tra l’attività politica e quella amministrative”.

Come lascia Amaie Energia? “Credo di lasciarla in ottime condizioni, con una società che sta crescendo, sia nell’attività di raccolta differenziata che si consolida al 60% ed un dato importante, ovvero che oggi conferiamo circa 1.000 tonnellate al mese di rifiuti in meno alla discarica, dai 2.000 di due anni fa. Un vantaggio per tutta la provincia. Per quanto riguarda il mercato dei fiori, il 2018 è stata un’ottima annata mentre l’anno è iniziato in tono leggermente minore, pur augurandoci che le vendite si innalzino e possano raggiungere i risultati dell’anno scorso. Importanti sono stati gli investimenti sulla struttura, che necessita sempre di interventi straordinari”.

Come vede la campagna elettorale? “Secondo me è partita un po’ troppo presto e Biancheri è impegnato più nell’attività di Amministratore. Penso che la nostra campagna partirà dopo il Festival, perché si amministra fino all’ultimo giorno, per portare a compimento il lavoro degli ultimi 4 anni e mezzo di Amministrazione”.

Come giudica le dichiarazioni di Sergio Tommasini, che accusa il Sindaco Biancheri di amministrare solo negli ultimi mesi? “Non so se prenderla come battuta, perché l’attività amministrativa si svolge in 5 anni ed è importante dare continuità perché solo nel tempo si vedono i risultati. E’ chiaro che, per poter vedere realizzate alcune iniziative, i tempi burocratici sono quelli dettati dalla Legge. Pertanto non si può pensare di realizzare tutto immediatamente. Ciò che arriva oggi è il lavoro di 3 o 4 anni precedenti. Mi sembra ridicolo pensare che, le pratiche urbanistiche portate oggi, siano state preparate oggi. Anche nelle altre amministrazioni in cui ho lavorato i risultati si sono avuti nel tempo e non subito”.

Giuseppe Di Meco ha confermato che non si candiderà alle prossime elezioni: “Penso che – ha detto - dopo diversi anni, sia giusto far svolgere ad altri attività amministrativa. Voglio ringraziare tutto il personale in un'esperienza che mi ha molto arricchito sul piano umano e professionale”. Di Meco è stato tre volte Assessore, presidente di Amaie, Casinò ed Amaie Energia.  

Al posto di Di Meco è stato scelto Mauro Giancaterino, ma la scelta verrà ufficializzata nella prossima assemblea.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium