/ Cronaca

Cronaca | 16 gennaio 2019, 17:31

Sanremo: due casi di furto risolti in poco tempo grazie all'ausilio delle telecamere di videosorveglianza cittadina

Sono stati denunciati un 20enne magrebino ed un 30enne tunisino, entrambi già noti alle forze dell'ordine

Sanremo: due casi di furto risolti in poco tempo grazie all'ausilio delle telecamere di videosorveglianza cittadina

Le telecamere del sistema di videosorveglianza cittadino, ancora una volta, si sono rivelate fondamentali per risolvere in tempi rapidi due casi di furto avvenuti a Sanremo. Gli agenti del Commissariato matuziano si sono avvalsi della collaborazione dell’occhio elettronico per identificare il ladro che pochi giorni fa aveva portato via una collanina d'oro indossata da una anziana a passeggio in via Palazzo. 

Dalle immagini gli agenti sono risaliti ad un 20enne magrebino già noto alla Polizia di Stato per aver compiuto simili reati anche in altre zone della città. Lo straniero è stato immediatamente riconosciuto dagli operatori dell’Ufficio Controllo del Territorio grazie alle immagini estrapolate dalla Polizia scientifica e deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di furto aggravato.

In modo del tutto analogo, grazie al sistema di videosorveglianza è stato possibile riconoscere un 30enne tunisino che aveva rubato una borsa ad una 25enne, nella zona della movida. L'uomo si era appropriato dell'accessorio appoggiato a fianco della proprietaria ed a quel punto si era allontanato tra la calca, facendo perdere le sue tracce. L’occhio esperto ed attento degli agenti della Sezione Investigativa del Commissariato di Sanremo ha assato in rassegna i filmati di videosorveglianza. Dopo breve il ladro, anche lui già noto alle Forze dell’Ordine, è stato riconosciuto e segnalato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per furto aggravato.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium