/ Politica

Politica | 15 gennaio 2019, 13:41

Sanità: deroghe reparti dell’imperiese, Salvatore (M5S): "Dall'Assessore Viale l'ennesima giravolta”

"A quando una risposta senza cortine fumogene?"

Alice Salvatore

Alice Salvatore

"La nostra interrogazione era ed è abbastanza semplice. Le riproponiamo per amor di chiarezza: risponde a verità quanto apparso sulla stampa e c'è stato riscontro da parte dell’assessorato alla richiesta d’integrazione documentale del Ministero della Salute? E poi, risponde a verità la notizia secondo cui l’Assessore avrebbe ignorato l’invito del Direttore Generale della programmazione sanitaria del Ministero?", così la capogruppo regionale Alice Salvatore dopo la risposta dell'assessore Viale sull'interrogazione presentata in Consiglio regionale, ritenuta non solo insoddisfacente ma totalmente fuori contesto.

"La risposta è stata ancora una volta fuorviante. Anzi, è stata l'ennesima 'non risposta' della Viale, che anziché rispondere nel merito si è avventurata in una lunga giravolta politica, preferendo parlare di banchetti piuttosto che di reparti. Viale non sta assolvendo ai propri compiti. Anzi, peggio: sta facendo finta di assolvere ai propri compiti e pretende che le crediamo".

"Assessore Viale - conclude Salvatore - il MoVimento 5 Stelle ha fatto un accesso agli atti e da quell'accesso è stato possibile visionare un suo allegato, dal quale emerge chiaramente che lei al Ministero non ha chiesto nulla di specifico!", dichiara Salvatore, che conclude: "È evidente che l'assessore non ha nessuna intenzione di applicare alcun tipo di deroga".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium