/ Al Direttore

Al Direttore | 15 gennaio 2019, 15:36

Sanremo: scelta del progetto per il restyling del porto vecchio, il pensiero dell'avvocato Renato Alberti

"Esiste un solo sistema per garantire gli Sport Nautici sanremesi: il rinnovo per 15 anni ai sensi della legge di Bilancio 2018 delle loro concessioni demaniali nella loro attuale consistenza e dislocazione sia a terra che nel bacino portuale".

Sanremo: scelta del progetto per il restyling del porto vecchio, il pensiero dell'avvocato Renato Alberti

“Oggi é una giornata importante per la Città ed il Mare di Sanremo e, da quotidiano praticante di sport di mare da quasi 50 anni guardo con preoccupazione ma fiducia ai prossimi 50 anni degli sport nautici olimpici sanremesi (vela, canottaggio e canoa) certo che saprete coniugare sviluppo e tutela di coloro che sono stati giovani, lo sono oggi o lo saranno in futuro”.

Interviene in questo modo Renato Alberti, avvocato e sportivo praticante, sulla scelta del progetto per il restyling del porto vecchio di Sanremo. “Pur nel rispetto delle persone dei proponenti i progetti del porto di Sanremo – prosegue - credo non sia smentibile che chi fa investimenti e business non possa che pensare al suo massimo ritorno economico ed altresì evidente che le società lucrative possono cambiare bandiera ed orientamenti come cambia il vento nelle tormente. Purtroppo esiste un solo sistema per garantire gli Sport Nautici sanremesi: il rinnovo per 15 anni ai sensi della legge di Bilancio 2018 delle loro concessioni demaniali nella loro attuale consistenza e dislocazione sia a terra che nel bacino portuale previo stralcio chiaro ed inequivocabile della disponibilità delle relative aree da quei progetti privati di riqualificazione che li vedono coinvolti. In ogni caso sarete ricordati dai giovani sanremesi del futuro, spero con gratitudine”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium