/ Ventimiglia Vallecrosia...

Che tempo fa

Cerca nel web

Ventimiglia Vallecrosia Bordighera | 12 gennaio 2019, 11:55

Alle Due Palme di Ventimiglia le pizze diventano d’Autore

Continua a stupire l’evoluzione di questa pizzeria gourmet punto di riferimento per chi cerca una pizza speciale.

Alle Due Palme di Ventimiglia le pizze diventano d’Autore

Il titolare della pizzeria, Pino continua così la sua attività di ricerca e sperimentazione, che dopo averlo portato a proporre alla sua clientela in continua ascesa ben 7 tipi di pizza con 5 impasti di base ed oltre 100 farciture, ora con creatività e ingegno propone la pizza d’Autore, un’ottima pizza gourmet che ad impasto perfetto abbina prodotti unici, le eccellenze della gastronomia italiana, ma anche con qualche puntata oltre confine in Spagna e Francia.

La pizza d’autore, proposta con nomi originali e inusuali, che fanno riferimento al territorio di provenienza dei prodotti utilizzati per la farcitura, viene offerta ai clienti nelle sole giornate del lunedì e mercoledì, un’occasione imperdibile per chi voglia esplorare le nuove frontiere del piatto italiano più amato al mondo.

Il successo di pubblico di questi anni ha confermato che Pino ha vinto la sua grande scommessa: la pizza, considerata un prodotto povero, di larga diffusione ed economicamente facilmente accessibile può anche essere un prodotto di grande eccellenza. Per valorizzarla si deve prestare attenzione alla qualità dell’impasto e del lievito, più ancora della farcitura che rimane importante, ma solo se il “cuore” della pizza è eccellente.

Dopo aver inserito in carta impasti con lievito madre, farine integrali e di canapa, diverse durate di lievitazione e fermentazioni fino alle 72 ore della pala romana, che stupisce per leggerezza e digeribilità, è proprio sul terreno della farcitura che ora si cimenta il piazzaiolo ventimigliese.

Per fare una pizza gourmet occorre abilità, tecnica, manualità e la sapienza di un vero e proprio artigiano del gusto, capace di utilizzare farine e lieviti per preparare una base pronta a raccogliere i migliori ingredienti del territorio. I segreti non finiscono qui, ma si nascondono anche nella fase della cottura. “Dopo un processo di lievitazione controllata e di lenta maturazione dell’impasto, che permette di ottenere una pizza sempre croccante e leggera, mantenendo gli aromi delle materie prime utilizzate, - spiega Pino - si deve scegliere la giusta temperatura per la cottura, per la pala alla romana, che richiede temperature più basse e tempi più lunghi, viene utilizzato un forno dedicato soltanto a questa preparazione”.

La pizzeria, si trova a due passi dal centro, ha grandi sale con arredamento moderno in un’ambiente accogliente e curato ed è stata inserita fra i ristoranti della tavolozza.

Il locale che fa parte dei ristoranti della Tavolozza, si trova a Ventimiglia in via Giovanni XXIII numero 2, telefono 018434484. Gradita la prenotazione, soprattutto nei week-end.

Claudio Porchia

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium