/ CRONACA

CRONACA | 12 gennaio 2019, 13:36

Sanremo. La Polizia di Stato interviene per una rissa e denuncia i partecipanti

La scorsa settimana infatti, intorno alle 5 del mattino, alcune telefonate giunte sul Numero Unico di Emergenza 112 segnalavano che, in Corso Inglesi, si stava consumando una rissa in strada che coinvolgeva più persone

Sanremo. La Polizia di Stato interviene per una rissa e denuncia i partecipanti

 

La Polizia di Stato ha denunciato 4 cittadini peruviani, di cui uno minorenne, per il reato di rissa e lesioni.

La scorsa settimana infatti, intorno alle 5 del mattino, alcune telefonate giunte sul Numero Unico di Emergenza 112 segnalavano che,  in Corso Inglesi, si stava consumando una rissa in strada che coinvolgeva più persone.

Sul posto si recava personale della Squadra Volante del Commissariato P.S. di Sanremo che identificava numerosi cittadini peruviani i quali, usciti da una pizzeria sita nelle vicinanze, stavano animatamente litigando tra di loro.

Sedati gli animi e separati i contendenti, due dei partecipanti alla rissa, che avevano riportato lesioni visibili, si recavano al pronto soccorso ove venivano visitati e subito dimessi con prognosi di 10 gg. per varie contusioni riportate al corpo ed al volto.

Gli accertamenti eseguiti dagli agenti nelle ore successive permettevano di ricostruire l’accaduto e ricondurlo ad un litigio fra due coppie di stranieri, tutte munite di soggiorno e residenti a Ventimiglia che, per precedenti divergenze e sotto l’evidente influenza di sostanze alcoliche, erano passate alle vie di fatto aggredendosi reciprocamente.

Tutti i soggetti coinvolti, già comunque noti alle Forze dell’Ordine per analoghi precedenti di polizia e per episodi di abuso di alcol, venivano sottoposti ad indagine in stato di libertà per i reati di rissa e lesioni,  mentre il minore, rimasto coinvolto nella colluttazione pur senza riportare conseguenze, veniva segnalato alla Procura presso il Tribunale dei Minori di Genova.

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium