/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | giovedì 10 gennaio 2019, 07:14

Vallecrosia: pista ciclabile, in arrivo altri fondi trattenuti dal governo precedente e sbloccati con l’ultima legge finanziaria, Scajola “Dobbiamo essere concreti e operativi” (Video)

“Una sentenza dice che questi fondi devono essere restituiti alle regioni - spiega l’Assessore regionale Marco Scajola - anche se deve essere ancora definita la quota parte di ogni singola regione."

Vallecrosia: pista ciclabile, in arrivo altri fondi trattenuti dal governo precedente e sbloccati con l’ultima legge finanziaria, Scajola “Dobbiamo essere concreti e operativi” (Video)

Il secondo lotto di lavori è stato finanziato e questi dovrebbero partire già nei primi mesi del 2019. E’ quanto è stato annunciato durante la presentazione del progetto esecutivo relativo alla nuova passeggiata a mare di Vallecrosia a cui ha preso parte anche l’Assessore regionale Marco Scajola. Proprio quest’ultimo, relativamente al finanziamento dei lotti successivi che porteranno al completamento del progetto, ha dato notizia di quanto approvato dal Governo con l’ultima legge finanziaria. 

L'intervista

Sono stati, infatti, messi a bilancio fondi importanti per le regioni che erano stati trattenuti dal precedente esecutivo, ma è stato riconosciuto che questo non avrebbe dovuto essere fatto: “Una sentenza dice che questi fondi devono essere restituiti alle regioni - spiega l’Assessore regionale Marco Scajola - anche se deve essere ancora definita la quota parte di ogni singola regione. Il Governo darà delle linee guida, questi soldi dovranno essere dati alle regioni, ma con una precisa mission, ovvero quella di destinarli alla messa in sicurezza del territorio, ad esempio, ma a tante altre cose che io mi sento anche di condividere come atteggiamento da parte del Governo. Noi dobbiamo quindi tenerci pronti perché potrebbe arrivare proprio una quota parte per questo tipo di progetti.” 

La nuova pista ciclopedonale progettata per il lungomare di Vallecrosia potrebbe essere fra i destinatari di una parte di queste somme, per questa ragione è importante avere progetti approvati e riuscire a mantenere tempi brevi per gli affidamenti delle opere: “Stiamo lavorando su più piani - continua l’Assessore Scajola - non escludiamo nulla, nemmeno i fondi europei che transitano ovviamente sulla regione. Da parte nostra massima attenzione ed operatività perché, come spesso avviene, arrivano i bandi e i fondi, ma solo se ci sono già progetti definitivi e si è pronti ad appaltare l’opera in poche settimane. Noi come Liguria dobbiamo riuscire, e lo stiamo dimostrando perché abbiamo preso già molti finanziamenti per esempio sull’edilizia scolastica, a distinguerci anche da tante altre regioni proprio per questo, perché siamo concreti e operativi.” 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore