/ VITA DA MAMMA

VITA DA MAMMA | 06 gennaio 2019, 09:00

Vita da mamma: L'Epifania, tutte le feste si porta via...ed era anche ora

Tutto è iniziato l'antivigilia di Natale, con la tacita rissa per accaparrarsi il posto in prima fila alla recita dei vostri figli ed è degenerato in 15 giorni di pura follia delle feste.

Vita da mamma: L'Epifania, tutte le feste si porta via...ed era anche ora

L'Epifania, tutte le feste si porta via...ed era anche ora. Questo è il pensiero più ricorrente della maggior parte delle mamme, anche se molte di loro non lo ammetteranno mai.

Tutto è iniziato l'antivigilia di Natale, con la tacita rissa per accaparrarsi il posto in prima fila alla recita dei vostri figli. Una volta compreso che le piazze migliori sono protette da un gruppo di nonne stacanoviste che si appostano all'entrata della scuola/asilo dalla notte precedente (in fin dei conti sono tutte della generazione delle 68ine e i concerti dei Rolling Stones hanno fatto epoca), accettate qualsiasi posto possa regalare una angolatura dei vostri figli-attori. Anche quando interpretano l'albero del Presepe.

Quindi sono iniziate le vacanze. La gioia dei bambini e di tutte le famiglie....oltre 15 giorni di pura follia, spalmati fra regali da comprare, nascondere, incartare; pranzi da preparare per amici e parenti che in qualche caso non avete nemmeno mai nemmeno conosciuto, ma che si presentano a casa; cene che si susseguono con ritmi da ristorante, sottoposti alla continua critica di suocere e cognate che si calano nel peggior Bastianich di sempre. Tutto questo a ripetizione, per due settimane che sembrano infinite, in cui i vostri figli sono a casa. Senza scuola. Senza asilo. Senza una regola. Totalmente fuori controllo e sballati dallo spirito delle feste, che li rende ancora più attivi del solito.

Passata la notte di Natale la strada è ancora lunga. Una luce nel tunnel comincia ad accendersi dopo Capodanno: sul calendario, generalmente quello che vi ha regalato il vostro assicuratore, cominciate mentalmente a visualizzare i 7 giorni che vi separano dalla ripresa della vita normale. E poi finalmente arriva lei, quella che troviamo più simile a noi dopo 15 giornate consecutive di lavoro-bambini-parenti-bambini-casa-bambini-neuro. La Befana, vien di notte, riempie la calza dei bambini e ridona a tutte le mamme la speranza che anche queste feste sono passate.

Il più amaro dei carboni diventa uno zucchero, perché sappiamo che il giorno dopo ricomincerà la normalità. Scuola, asilo, pranzi e cene da una sola portata e un parvenza di vita normale. Ah come ci mancheranno queste giornate magiche, quando i nostri figli saranno grandi, quando saranno loro a organizzare pranzi, cene e.... chi chiederanno di tenergli i nipotini. Ma non pensiamoci, c'è tempo Pasqua è ancora lontana.

 

Vuoi rimanere informato sui nostri articoli di “Vita da mamma” e dire la tua? Iscriviti al nostro servizio gratuito. Ecco come fare:

1- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero  348 095 4317

2- inviare un messaggio con il testo MAMMA

La doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.

I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro. Sanremonews.it  li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.

Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MAMMA sempre al numero 0039 348 0954317

una Mamma

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium