/ Attualità

Attualità | 06 gennaio 2019, 13:11

Da Ventimiglia a Barcellona in bicicletta per la seconda volta. E’ iniziata la lunga traversata della ‘bicigrina’ Rosalia Ciancio (Foto e Video)

Dieci giorni per percorrere 850 km, Rosalia Ciancio dormirà in alcuni luoghi già prenotati per una parte del percorso, dopo valuterà di tappa in tappa fino ad arrivare a Barcellona.

Da Ventimiglia a Barcellona in bicicletta per la seconda volta. E’ iniziata la lunga traversata della ‘bicigrina’ Rosalia Ciancio (Foto e Video)

“E’ un modo per stare bene e con me stessa, per riprendermi dopo un dicembre di lavoro, ma anche per vedere mia figlia. L’anno scorso sono partita da Sanremo, quest’anno inizio da qua, la prima tappa sarà Nizza." A dirlo è Rosalia Ciancio che per il secondo anno è partita dall’estremo ponente alla volta di Barcellona. L’intento è sempre quello di andare a trovare sua figlia che vive e lavora in Spagna, ma la lunga traversata alla volta di Barcellona è anche un modo per pedalare e, come ama dire lei, per ripulire l’anima.

“Mi piace usare questa metafora - spiega - pedalando hai tempo per trasformare angosce e paure, tutto quello che di negativo si accumula durante la vita frenetica che facciamo, in questo modo diventa tutto più bello, sopratutto se pedali guardando il mare. Qua poi avete un clima bellissimo, fa caldo.”

Dieci giorni per percorrere 850 km, Rosalia Ciancio dormirà in alcuni luoghi già prenotati per una parte del percorso, dopo valuterà di tappa in tappa fino ad arrivare a Barcellona. 

Simona Della Croce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium