/ EVENTI

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | 19 dicembre 2018, 12:28

Tutto pronto per la ‘prima’ di Sanremo Giovani, Biancheri: “Quando Pippo Baudo è in città è lui il vero sindaco, io faccio il vice” (Foto e Video)

Questa mattina la conferenza stampa di presentazione al Casinò. Oggi l’ultima striscia pomeridiana e domani sera l’esordio in diretta in prima serata su Rai 1.

Tutto pronto per la ‘prima’ di Sanremo Giovani, Biancheri: “Quando Pippo Baudo è in città è lui il vero sindaco, io faccio il vice” (Foto e Video)

Il conto alla rovescia sta per scadere, la prima serata di Sanremo Giovani è alle porte. Domani in prima serata su Rai 1, in diretta dal Casinò, andrà in onda la prima serata della prima edizione di Sanremo Giovani, il nuovo format Rai che porterà due giovani in gara con i big al Festival di Sanremo 2019.

Questa mattina nella sala Privata del Casinò di Sanremo la prima conferenza stampa di Sanremo Giovani alla presenza dei conduttori Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, dei 24 giovani cantanti in gara, del sindaco di Sanremo Alberto Biancheri e del consigliere del Cda del Casinò di Sanremo Olmo Romeo.

Il sindaco Biancheri ha salutato l’arrivo di Sanremo Giovani con una battuta: “Quando Pippo Baudo è a Sanremo è lui i sindaco, io faccio il vice”. E poi ha ripercorso gli ultimi mesi che hanno portato alla scelta dei 24 ragazzi di Sanremo Giovani: “Siamo partiti da 1.500 ragazzi con Area Sanremo ed è stato un percorso lunghissimo, siamo qui con 24 giovani che hanno la possibilità di partecipare al Festival di Sanremo. È stato un lavoro eccezionale. Un premio alla scelta del direttore artistico Claudio Baglioni di creare un nuovo format. È stato fatto un lavoro enorme con la Rai, pensare che oggi Sanremo Giovani è già un festival, in città si respira aria di Festival. Una grandissima visibilità per la città”.

Per il Casinò di Sanremo ha portato il proprio saluto il consigliere Olmo Romeo: “Abbiamo il pregio di essere scelti come location per questo festival, per noi è un piacere. Al Casinò stiamo vivendo nuove emozioni, sono le stesse che hanno portato alla nascita del Festival di Sanremo nel 1951 all’interno della Casa da Gioco. Questa emozione è ancor più forte quando si vede la nascita di un nuovo festival dedicato ai giovani”.

“Sono onorato e infinitamente grato a Baudo e Baglioni per sperimentare questa mia conduzione che per me è una novità assoluta - ha dichiarato Rovazzi - mi fa quasi ridere direi che presento i giovani perché ho la loro stessa ansia, anche per essere di fianco a un conduttore come Pippo. Con lui c’è una chimica pazzesca, seguiteci e spero di non deludere nessuno. Dopo tanti Festival sono qui solo per divertirmi - ha aggiunto Baudo - stimo Rovazzi, gli voglio bene, è bravo, è una forza importante del nuovo che avanza”.

Durante la conferenza stampa è stata anche svelata la giuria di qualità presieduta da Luca Barbarossa e composta da: Annalisa, Luca e Paolo e Fiorella Mannoia.

Pietro Zampedroni - Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium