/ MONDO DI POESIE

MONDO DI POESIE | domenica 16 dicembre 2018, 10:21

Die nativitatis Christi gaudere licet (Natale 2018)

Una poesia per Natale

Die nativitatis Christi gaudere licet (Natale 2018)

Amore induce adesso a festeggiare

il giorno che per tutti è singolare:

son pronte le campane, che a Natale

diranno al mondo: -Deploriamo il male!-

 

È questo il grande giorno per cantare

la nascita di Chi è giunto a salvare

noi tutti dal peccato originale

e a ripulire l’uomo da ogni strale.

 

Natale, tanta gioia in ogni cuore:

è nato il Bimbo, il Figlio di Maria

venuto a cancellare ogni grigiore;

 

è il lieto evento, tutto di poesia:

s’accende in ogni petto un grande Amore

per il calore che ci dà il Messia.

 

Zampogne in allegria:

son note tanto dolci e tanto belle

che gaudio danno al cielo e  all’alte stelle.

 

Francesco Mulè

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore