/ CRONACA

CRONACA | sabato 15 dicembre 2018, 17:41

Arma di Taggia: s'innalza il livello dei controlli ai pubblici locali, controllo ieri sera della Polizia di Stato al Tatanka

Gli agenti hanno verificato che il numero di avventori non superasse la capienza massima prevista, l’idoneità delle uscite di sicurezza, la regolarità delle autorizzazioni e delle licenze, nonché la presenza in numero congruo degli addetti alla sicurezza

Arma di Taggia: s'innalza il livello dei controlli ai pubblici locali, controllo ieri sera della Polizia di Stato al Tatanka

A seguito dei noti fatti di Corinaldo (AN), si innalza il livello dei controlli ai pubblici locali effettuati dalla Polizia di Stato, specialmente con l’approssimarsi delle vacanze natalizie e il conseguente aumento dell’afflusso di persone, “perché non c’è divertimento senza sicurezza”.

La scorsa notte la Polizia ha eseguito un controllo a carattere amministrativo presso il locale notturno “Tatanka” di Arma di Taggia. Gli agenti hanno verificato che il numero di avventori non superasse la capienza massima prevista, l’idoneità delle uscite di sicurezza, la regolarità delle autorizzazioni e delle licenze, nonché la presenza in numero congruo degli addetti alla sicurezza.

Nello specifico gli operatori riscontravano la presenza di 150 avventori, numero inferiore a quanto autorizzato dal certificato prevenzione incendi del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Imperia che quantificava in 197 persone la capacità massima di affollamento del locale. Per quanto concerne le figure degli addetti alla sicurezza, il personale presente era stato preventivamente comunicato agli Uffici di Polizia e in possesso di regolare cartellino identificativo. Sempre rimanendo in tema di prescrizioni, si è accertata la presenza di quattro estintori e due idranti, tutti sottoposti a regolare controllo. Nessun impedimento è stato accertato per quanto concerne le quattro uscite di sicurezza. In ultimo, il controllo è stato rivolto alle autorizzazioni concernenti la somministrazione e all’esposizione delle tabelle concernenti i tassi alcolemici e dei relativi alcoltest mono uso, il tutto collocato in un luogo ben esposto al pubblico.

All’esito dei sopracitati controlli, durante i quali, per ragioni di sicurezza, tutti i clienti erano stati invitati ad uscire dal locale, la serata è ripresa regolarmente. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore