/ CRONACA

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | 12 dicembre 2018, 17:58

Ventimiglia: migrante algerino denunciato dalla Polizia per furto aggravato, fermato nel quartiere Roverino pochi minuti dopo

L’uomo, un algerino di 32 anni con precedenti di Polizia per rapina e invasione di edifici, si stava dirigendo verso il centro cittadino a bordo di una bicicletta.

Ventimiglia: migrante algerino denunciato dalla Polizia per furto aggravato, fermato nel quartiere Roverino pochi minuti dopo

Intervento della Polizia, ieri mattina nel quartiere di Roverino, in corso Limone Piemonte. La vittima del reato, un ventimigliese di 59 anni, uscendo da un esercizio commerciale della zona, ha visto un uomo seduto all’interno della sua automobile intento a rovistare nel cruscotto. Lo sconosciuto, vistosi scoperto, è immediatamente fuggito.

L’allarme è giunto al Commissariato che ha inviato subito sul posto una pattuglia del Reparto Prevenzione Crimine Liguria. L’intervento è stato immediato e la descrizione fornita dalla vittima, ha consentito le immediate ricerche estese a tutto il quartiere. Sono bastati pochi minuti per individuare un soggetto ritenuto sospetto che, successivamente, è stato riconosciuto con certezza dalla vittima durante una formale identificazione.

L’uomo, un algerino di 32 anni con precedenti di Polizia per rapina e invasione di edifici, si stava dirigendo verso il centro cittadino a bordo di una bicicletta. Addosso aveva ancora il denaro sottratto nella vettura, circa 10 euro in monete. La perquisizione ha svelato anche il possesso di una piccola quantità di hashish che gli è costata una segnalazione amministrativa alla Prefettura quale consumatore di sostanze stupefacenti.

Il migrante è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà per furto aggravato. A suo carico anche un decreto di espulsione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium