/ CRONACA

CRONACA | 11 dicembre 2018, 17:21

Ventimiglia: danno erariale, il Comune denuncia la società che ha in gestione gli impianti di illuminazione votiva

La querela verrà presentata alla Procura Regionale della Corte dei conti della Liguria, al fine di ottenere il pagamento della somma massima garantita pari a euro 73.500, che riguarda tutti gli inadempimenti della società.

Ventimiglia: danno erariale, il Comune denuncia la società che ha in gestione gli impianti di illuminazione votiva

La Giunta comunale di Ventimiglia, dopo le numerose intimazioni e diffide ad adempiere, ha denunciato la società ‘La Fiamma’ di Gemma Zunino per danno erariale.

La società, infatti, non ha provveduto né a versare l’aggio a valere sulle annualità 2016, 2017 e 2018, né a trasferire al Comune di Ventimiglia gli impianti di illuminazione votiva realizzati, né a trasmettere al Comune di Ventimiglia la documentazione attestante la manutenzione ordinaria degli impianti esistenti in modo da assicurarne il buono stato di conservazione efficienza e funzionalità.

Negli ultimi tempi il Comune ha intimato più volte la società che, secondo quanto evidenziato in una delibera di Giunta, continua illegittimamente ad incassare direttamente dagli utenti l’intera tariffa del servizio illuminazione votiva di competenza dell’ente ed a detenere il possesso di tutti gli impianti di illuminazione votiva dei cimiteri comunali, di proprietà del Comune di Ventimiglia.

Proprio per questo, nell’ultima seduta di Giunta, il governo della città di confine ha deciso di denunciare ‘La Fiamma’ per danno erariale. La querela verrà presentata alla Procura Regionale della Corte dei conti della Liguria, al fine di ottenere il pagamento della somma massima garantita pari a euro 73.500, che riguarda tutti gli inadempimenti della società.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium