/ EVENTI

EVENTI | 10 dicembre 2018, 16:14

La Regione Liguria dona al museo Nobel di Stoccolma un'opera dello scultore Carlo Balljana (Foto)

Con il Presidente Toti anche l'Assessore regionale Gianni Berrino.

La Regione Liguria dona al museo Nobel di Stoccolma un'opera dello scultore Carlo Balljana (Foto)

Come ogni anno, la Regione Liguria ha donato i fiori che addobbano il palco della serata di consegna dei premi Nobel. Una consuetudine che è un omaggio ai rapporti di Alfred Nobel con la Liguria e con Sanremo, la città che aveva eletto come sua dimora negli ultimi anni e dove è morto il 10 dicembre 1896.

La delegazione ligure, composta dal Presidente Giovanni Toti, dall'assessore al turismo Gianni Berrino e dal segretario generale Pierpaolo Giampellegrini, ha donato al Museo Nobel una scultura dell'artista Carlo Balljana, noto come "lo scultore del vento e dei papi". L'opera rappresenta il noto scienziato e filantropo svedese e sarà esposta nel museo.

E, come di consueto, saranno i fiori liguri a decorare la cerimonia di Stoccolma: quest’anno sono ben 55 mila i fiori che celebrano e rinnovano il legame tra il premio più ambito e la terra che Alfred Nobel scelse come casa per gli ultimi anni della sua vita. “Una grande emozione e un onore rappresentare la Liguria alla cerimonia dei Nobel, dove i fiori di Sanremo ornano il palco e la cena reale. Una grande opportunità per un mercato che vale milioni di euro e posti di lavoro nella nostra regione. E poi, con gli operatori del turismo ligure, promuoviamo in questo importante mercato i nostri prodotti tipici e il nostro territorio”, ha commentato il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti.

(Nella foto, la delegazione ligure con l'artista nel corso della cerimonia di consegna)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium