/ POLITICA

POLITICA | 08 dicembre 2018, 10:10

Bordighera: la pratica del Saint Charles in consiglio comunale, l'auspicio del consigliere Trucchi

"Ho appreso che in occasione del prossimo consiglio comunale, sarà presente l'Assessore alla Sanità della Regione Liguria Sonia Viale. Da tempo chiedevo che si potesse realizzare un consiglio dedicato alla privatizzazione dell'ospedale"

Bordighera: la pratica del Saint Charles in consiglio comunale, l'auspicio del consigliere Trucchi

"Ho appreso che in occasione del prossimo consiglio comunale di Bordighera previsto per giovedì 13 dicembre sarà presente l'Assessore alla Sanità della Regione Liguria Sonia Viale. Da tempo chiedevo che si potesse realizzare un consiglio dedicato alla privatizzazione dell'ospedale di Bordighera e sono quindi grato al Sindaco e all'Assessore per questa importante opportunità".

Ad affermarlo è Giuseppe Trucchi. Il consigliere di opposizione (Semplicemente Bordighera) della città delle palme interviene vista del consiglio comunale in programma il 13 dicembre che tratterà, tra i punti all’ordine del giorno, anche l’aggiornamento della pratica per l’Ospedale Saint Charles.

"Sarà l'occasione  - spiega Trucchi - per illustrare alla popolazione e alle forze politiche che la rappresentano, i dettagli del progetto organizzativo relativo all'ospedale che, è bene ricordare sempre, è di proprietà della Città di Bordighera. In particolare appare fondamentale chiarire la organizzazione del futuro Pronto Soccorso.

Sostituirà pienamente il Pronto Soccorso di Sanremo accettando quindi tutti i codici di urgenza oppure gestirà solo una parte delle patologie dirottando le altre? Sarà dotato di tutte le risorse che caratterizzano per legge un Pronto Soccorso? Un altro aspetto da definire con chiarezza è l'inquadramento del personale attualmente dipendente dalla ASL assicurando tutte le necessarie garanzie previste dai contratti. Infine - sottolinea il consigliere - sarà interessante avere una panoramica dei servizi degenziali offerti e chiarire con precisione la disponibilità offerta al privato di utilizzare gli spazi della palazzina destinata a Palasalute dove era prevista la ubicazione dei servizi territoriali pubblici che sono importantissimi e che attualmente sono sistemati provvisoriamente in molte sedi.

Sono certo - conclude Trucchi - che l'alta qualità organizzativa e tecnica della azienda che si è aggiudicata la gara ci offre ampie garanzie, ma certamente appare indispensabile che gli amministratori regionali ci illustrino con sicurezza quali saranno i contorni del nostro futuro sanitario a Bordighera. Auspico grande partecipazione della popolazione al consiglio convinto come sono che le decisioni politiche sono sensibili alla attenzione e alla sollecitazione dei cittadini".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium