/ ECONOMIA

Che tempo fa

Cerca nel web

ECONOMIA | 08 dicembre 2018, 09:00

Giovedì 20 dicembre, presso l'aula magna del Centro Pastore, seminario informativo gratuito dal titolo "La legge 154/2016 - Il Manutentore del verde e l'obbligo di qualifica”

L'articolo 12, punto 1, lettera b), della Legge 28 luglio 2016 n.154, prevede che l'esercizio dell'attività di manutenzione del verde, e in particolare l'attività di costruzione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico o privato affidata a terzi, può essere esercitata dagli iscritti al registro ufficiale dei produttori o da imprese agricole, artigiane, industriali o in forma cooperativa, iscritte al registro delle imprese, che abbiano conseguito un attestato di idoneità che accerti il possesso di adeguate competenze.

Giovedì 20 dicembre, presso l'aula magna del Centro Pastore, seminario informativo gratuito dal titolo "La legge 154/2016 - Il Manutentore del verde e l'obbligo di qualifica”

Giovedì 20 dicembre 2018 alle ore 10:00 si terrà presso l'aula magna del Centro Pastore un seminario informativo gratuito dal titolo "La legge 154/2016 - IL MANUTENTORE DEL VERDE E L'OBBLIGO DI QUALIFICA".

L'articolo 12, punto 1, lettera b), della Legge 28 luglio 2016 n.154, infatti, prevede che l'esercizio dell'attività di manutenzione del verde, e in particolare l'attività di costruzione, sistemazione e manutenzione del verde pubblico o privato affidata a terzi, può essere esercitata dagli iscritti al registro ufficiale dei produttori o da imprese agricole, artigiane, industriali o in forma cooperativa, iscritte al registro delle imprese, che abbiano conseguito un attestato di idoneità che accerti il possesso di adeguate competenze.

Sono escluse dall'obbligo della formazione e del relativo attestato di qualifica solo le Imprese (il titolare, il socio con partecipante di puro lavoro, il coadiuvante, il dipendente, il collaboratore familiare dell'impresa) iscritte alla data di entrata in vigore della legge 28 luglio 2016 n. 154 al Registro delle Imprese della CCIAA (cod. ATECO 81.30.00) che dimostrino esperienza biennale e che trasmettano alla CCIAA specifica domanda entro il 21/02/2020.

A tal proposito il Centro di Formazione è a disposizione per la valutazione della documentazione e la predisposizione della domanda.

"Non c'è dubbio che i requisiti per l'iscrizione" commenta Alessandro Guglielmi, tutor del Centro Pastore "debbano essere inseriti fra i requisiti professionali necessari per la partecipazione ad appalti di sistemazione e manutenzione del verde pubblico".

Il seminario è quindi rivolto a tutti gli operatori del settore ma anche ai dirigenti e ai funzionari delle Pubbliche Amministrazioni. I relatori saranno l'Ing. Barla Alessandro di Acustica Imperia per la parte legata agli appalti, gli agronomi Dott. Alberti Marco e il Dott. Salvi Davide dello Studio Ferrari e Salvi.

Fino ad oggi non era possibile frequentare un corso riconosciuto per rispondere alla Legge 154/2016 e le Camere di Commercio non potevano far altro che istituire un registro "provvisorio" per i manutentori del verde.

"Il Centro di Formazione Professionale G. Pastore di Imperia, ha ottenuto il Riconoscimento Regionale per l'attivazione dei corsi di formazione per la qualifica di addetto alla manutenzione del verde, con Decreto del Dirigente di ALFA Servizio Formazione Sede di Imperia numero 1898 del 29/08/2018" sottolinea Mario Casella, amministratore unico del Centro "e questa sarà anche l'occasione per presentare la nostra offerta formativa."

Per ulteriori informazioni sul seminario cliccare su Seminario manutenzione del verde oppure contattare il Centro allo 0183/76231. E' gradita una prenotazione vista la capienza dei posti disponibili limitata. 

Link: https://mailchi.mp/307533ee081e/seminario-manutenzione-del-verde?fbclid=IwAR3MwmB6dSuWleTcUIpOAkgm0Ppx5K5iP1sCqW5Y594FP5XId327MRyCuhA               

 

 

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium