/ POLITICA

POLITICA | venerdì 07 dicembre 2018, 18:56

Sanremo: crisi del Casinò, la coalizione di centrodestra "Necessaria una nuova visione con manager del settore"

"La città e la sua Casa da Gioco sta attenendo da anni una crescita che tarda ad arrivare, perchè serve un vero rilancio manageriale e di prospettiva proiettata verso il futuro" - affermano.

Sanremo: crisi del Casinò, la coalizione di centrodestra "Necessaria una nuova visione con manager del settore"

La coalizione di centro destra (Gruppo dei 100, Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia) che sostiene la candidatura a sindaco di Sergio Tommasini, è intervenuta sulla crisi della Casinò spa.

“Cogliamo l'occasione per manifestare la nostra solidarietà ai lavoratori interinali della Casa da Gioco sanremese che hanno voluto evidenziare, oggi, le difficoltà con le quali si trovano ad avere a che fare quotidianamente. - affermano dalla coalizione - Per non parlare delle problematiche ulteriori inerenti la gestione del bar e del ristorante, per via di scelte aziendali errate che lo spingono sempre più verso il baratro".

"La riduzione dell’orario comporta la riduzione delle aperture delle sale, il che significa meno servizi e la rinuncia del casinò ad usufruire dei lavoratori interinali in forza da circa 15 anni. - aggiungono - Gli stessi sono stati formati dalla casa da gioco e dopo 15 anni di promesse, oggi se lasciati a casa non potrebbero essere ricollocati altrove! La convenzione con lo Stato prevede che a Sanremo non si applichi il divieto del gioco d’azzardo in cambio di posti di lavoro e sviluppo economico. Pertanto il posticipare gli orari di apertura delle sale porta all'inevitabile conseguenza che è il taglio di personale. E' inaccettabile per questi ragazzi e ragazze che già interinali, debbano aver paura che da un giorno all'altro possano rimanere senza lavoro".

"La città e la sua Casa da Gioco sta attenendo da anni una crescita che tarda ad arrivare, perchè serve un vero rilancio manageriale e di prospettiva proiettata verso il futuro. - concludono Gruppo dei 100, Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia - E' necessaria una nuova visione della concezione di Casinò, con l'arrivo di manager del settore, di persone competenti al posto giusto".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore