/ Eventi

Eventi | 07 dicembre 2018, 17:38

Cuneo: sulle alpi prende il via la stagione invernale, domani J-Ax a Prato Nevoso

Per gli appassionati del ponente ligure impianti aperti anche ad Artesina e Paesana

Cuneo: sulle alpi prende il via la stagione invernale, domani J-Ax a Prato Nevoso

Prime discese della stagione per gli appassionati dello sci. La Riserva Bianca di Limone Piemonte (con quasi tutti gli impianti operativi), Prato Nevoso e Artesina per il Mondolé Ski (rispettivamente con 5 e 3 impianti in funzione) hanno aperto i battenti nei giorni scorsi e nel week end dell’Immacolata sono pronte ad accogliere numerosi appassionati, anche dal vicino ponente ligure. Si scia anche a Pian Munè Paesana. A Crissolo, invece, sarà aperto solo il tapis roulant di Pian della Regina. Per quanto riguarda lo sci di fondo, già operative le piste di Panice (Limone) e, a quasi a pieno ritmo, Bagni di Vinadio.

J-Ax a Prato Nevoso - A livello di animazione, il piatto forte di questo secondo week end di dicembre è l’Open Season di Prato Nevoso. Domani, sabato 8 dicembre, l’ospite speciale sarà il rapper e cantautore J-Ax, con possibilità di sci notturno gratuito dalle ore 20 alle 23. Atteso il pubblico delle grandi occasioni.

Pronte a Natale - Appuntamento rinviato alle vacanze natalizie invece per altre stazioni amate dai liguri, quali Garessio 2000 (prevista apertura nel periodo festivo e nei week end),  Frabosa Soprana, San Giacomo di Roburent, Lurisia e St. Gréé di Viola.

Un comprensorio da sogno - Le montagne di Cuneo sono un gioiello incastonato tra le Alpi ed il mare, dove ogni attività sportiva è praticabile. Dal cicloturismo, alla mtb, dall’escursionismo all’arrampicata, sino alle attività invernali quali lo sci da discesa, il fondo, lo sci escursionismo, lo sci alpinismo, il freeride, lo snowboard e le arrampicate su ghiaccio, ciaspolate e così via. Un vero paradiso per gli amanti dello sport e della natura incontaminata. Dalla Valle Po, con la cima del Monviso che svetta con i suoi 3.841 m, alla Val Tanaro, venti vallate si aprono a raggiera intorno alla splendida città capoluogo, alla città dal sapore medievale Saluzzo ed alla barocca Mondovì, offrendo panorami mozzafiato, borghi alpini autentici ed accoglienti, centri storici e moderne strutture ricettive. Senza considerare la qualità delle proposte enogastronomiche. “Quindici sono le stazioni sciistiche delle Alpi di Cuneo, con 20 centri fondo, per un totale di oltre 350 km per lo sci alpino e 280 km per lo sci nordico: questo è il grande patrimonio che ci fa brillare candidandoci a meta sciistica invernale sul mercato internazionale”. Queste le parole del presidente dell’Atl del Cuneese, Mauro Bernardi,  durante l’evento di presentazione della stagione, svoltosi nei giorni scorsi a Entracque, presso il Centro Informazioni della Centrale idroelettrica “Luigi Einaudi” di Entracque, ospiti di Enel Green Power. Presente anche Enrico Ioculano, sindaco di Ventimiglia.

Le novità - Alla presenza di Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte (molto vicina al turismo invernale, con importanti stanziamenti per l’adeguamento degli impianti e la promozione), del vice presidente nazionale Fisi Pietro Marocco e di numerose autorità, l’Atl del Cuneese e Cuneo Neve a Entracque hanno descritto le principali novità della stagione 2018/19, prima tra tutte la realizzazione di una nuova seggiovia quadriposto ad Artesina, la Rocche Giardina (1.600-1.950) Leitner, che servirà, in sostituzione della sciovia costruita negli anni ’70, la pista sottostante lunga 1.800 con un dislivello di 350 metri, oltre a migliorare la fruibilità del collegamento con Prato Nevoso.

Non solo sci - Le iniziative si susseguiranno una dietro l’altra, un po’ ovunque: mercatini sulla neve, eventi natalizi come il Presepe Vivente di Pianvignale, il Capodanno in piazza a Frabosa ed Artesina ed in Conca a Prato Nevoso, fino alla Festa delle Mascotte di Artesina e lo Spring Splash di Prato Nevoso che chiuderà la stagione sciistica. Tra i grandi eventi sportivi in programma, la gara nazionale di sci di fondo in programma il 12 e 13 gennaio 2019 al Centro Fondo Marguareis in Valle Pesio, valevole per la qualificazione ai Campionati Mondiali Under 18 e Under 20 e valida per l’assegnazione del titolo Nazionale di categoria, Coppa Italia Senior e Under 23. La stazione sciistica di Sampeyre ospiterà il 18 gennaio il campionato di scialpinismo con una cronoscalata in notturna al Rifugio Meira Garneri e domenica 17 febbraio la Sampeyre Ski Alp Race, gara internazionale di scialpinismo a tecnica classica. L’Atl del Cuneese ha altresì pubblicato un catalogo neve ed un calendario che raccoglie tutti i principali eventi invernali in programma sulle piste delle stazioni e dei centri fondo cuneesi: gli stessi sono disponibili presso tutti gli Uffici Turistici Iat del Cuneese.

Un sistema che funziona - Da questa stagione tutte le stazioni del Cuneese fanno parte di Cuneo Neve, marchio di Confindustria Cuneo, il cui presidente, Nicola Dalmasso, a Entracque ha ricordato l’importanza di fare sistema: “Cuneo Neve raggruppa oggi 15 stazioni sciistiche del territorio cuneese, aderenti alla Sezione Turismo - Gruppo Impianti a Fune dell’associazione. Una realtà importante con numeri che crescono di anno in anno: ad oggi le stazioni rappresentano 13 Comuni della Provincia per un totale di 240 km di piste, su cui sono attivi circa 90 impianti di risalita”. L’auspicio del direttore - “Se il buongiorno si vede dal mattino – ha affermato il direttore dell’Atl del Cuneese Paolo Bongioanni -, ci apprestiamo ad iniziare una stagione che siamo sicuri confermerà i dati straordinari dello scorso anno (oltre 355mila presenze per un indotto stimato in 200 milioni di euro, ndr) e, se possibile, li vedrà ancora crescere. I posti letto sono ccresciuti. Alcune realtà turistiche che si affermano a livello internazionale. E’ il caso di Prato Nevoso, votata dai giovani britannici quale meta preferita per la pratica degli sport invernali. In un momento, tra l’altro, in cui è sempre più forte la collaborazione con la Liguria di Ponente che ci permetterà, entro la fine della stagione, di posizionare sul mercato i prodotti mare e montagna che, di fatto, sono unici, e non solo per quanto riguarda l’Italia. Di recente abbiamo stipulato accordi con il Consorzio In Riviera e con la Confcommercio provinciale di Imperia. I risultati non mancheranno”.

Il bollettino della neve - Da oggi, venerdì 7 dicembre, tra l’altro, garantito dalla Atl del Cuneese, è attivo il servizio (gratuito e aggiornato tutti i lunedì e venerdì)  del Bollettino Neve delle stazioni sciistiche del Cuneese, che proseguirà fino alla chiusura della stagione sciistica.
Questo il link dell’edizione odierna:  www.cuneoholiday.com/fileadmin/cuneoholiday/content/Menu_2/Atl_informa/bollettino_neve/07_dicembre_2018_-_Bollettino_Neve_del_Cuneese.pdf. Per iscriversi, collegarsi a www.cuneoholiday.com.

A Bordighera – Atl del Cuneese in trasferta a Bordighera, per "U Descu De Natale", in questo week end, anche per promuovere la stagione sciistica. Appuntamento presso l'ex Chiesa Anglicana in via Regina Vittoria angolo via Vittorio Veneto, sabato 8 dicembre dalle ore 10 alle 22 e domenica 9 dicembre dalle ore 10 alle 15. Oltre alle eccellenze gastronomiche e tipicità dei 18 Comuni che formano il territorio di "InRiviera" sarà possibile degustare la Bagna Caôda proposta dalla Pro Loco di Faule.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium