/ ECONOMIA

ECONOMIA | venerdì 07 dicembre 2018, 11:58

Flash mob dei lavoratori Ugl davanti al Casinò di Sanremo contro la riduzione degli orari per i giochi tradizionali: “Rischiamo di perdere 2 milioni di euro” (Foto e Video)

La protesta contro l'ipotesi di ritardo dell'apertura delle sale dalle 14.30 alle 16.30, dal lunedì al giovedì ed il possibile taglio dei lavoratori interinali

Le immagini della manifestazione davanti al casinò

Le immagini della manifestazione davanti al casinò

Flash mob dei dipendenti Ugl Casinò questa mattina sulla scalinata di fronte alla Casa da Gioco matuziana. I lavoratori della sigla sindacale hanno inscenato una veloce manifestazione imbracciando cartelli contro la direzione del Casinò, in particolare contro la possibilità di ritardo dell'apertura delle sale giochi tradizionali dalle 14.30 alle 16.30, dal lunedì al giovedì ed il possibile taglio dei lavoratori interinali.

Scritte, cartelloni, slogan e fischietti contro la dirigenza del Casinò di Sanremo per la possibile modifica degli orari con conseguente perdita di personale. “Questa manifestazione ha innanzitutto il senso di non creare danno alla clientela, la situazione è seria per questi ragazzi che sono figli di Sanremo - ha dichiarato ai nostri microfoni Massimiliano Moroni per Ugl Casinò - c'è una contrazione degli orari per le sale, andremo incontro a una perdita di 2 milioni di euro di valuta per risparmiare qualche centinaio di migliaio di euro di ragazzi che lavorano a 6,06 euro all'ora. Il Casinò di Sanremo sopravvive anche perché noi abbiamo adottato politiche di incentivo all'esodo, ora abbiamo bisogno di questi ragazzi che troppo spesso sono stati presi in giro in periodo elettorale. Questa dirigenza pensa solo al taglio dei costi. Noi rivendichiamo il diritto al lavoro dei dipendenti e chiediamo al Cda di cambiare passo”.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore