/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | venerdì 07 dicembre 2018, 14:09

I risultati dell’esercitazione semestrale antincendio della Guardia Costiera nel porto di San Lorenzo al Mare

Le operazioni sono state coordinate dalla Capitaneria di Porto di Imperia con la preziosa collaborazione dei Vigili del Fuoco di Imperia responsabili della direzione tecnica delle operazioni antincendio

I risultati dell’esercitazione semestrale antincendio della Guardia Costiera nel porto di San Lorenzo al Mare

Un improvviso incendio sviluppatosi a bordo di un natante da diporto, ormeggiato nel porto turistico di San Lorenzo al Mare, ed una persona ustionata ed infortunatasi. È questo lo scenario ipotizzato dalla Guardia costiera di Imperia come tracciato di una esercitazione antincendio svoltasi questa mattina sulla banchina presso la diga foranea.

"Le operazioni sono state coordinate dalla Capitaneria di Porto di Imperia con la preziosa collaborazione dei Vigili del Fuoco di Imperia responsabili della direzione tecnica delle operazioni antincendio.

Il personale della Marina di San Lorenzo (ente gestrice dei servizi del porto) ha lanciato l'allarme intorno alle 09.30 di questa mattina chiamando la Sala Operativa della scrivente Capitaneria di Porto ed allertando il NUE 112, attivando così la catena d’allarme prevista dal piano antincendio portuale. 

Per cause ancora da accertare, si sviluppava un incendio a bordo di un natante da diporto ormeggiato presso il predetto porto turistico, cogliendo di sorpresa il proprietario dell’unità che si trovava a bordo della stessa per prepararsi ad uscire in mare. 

Immediatamente è partita la macchina dei soccorsi, con l'arrivo in zona di personale della Marina di San Lorenzo, una squadra dei Vigili del Fuoco, una squadra da terra della Capitaneria di Porto di Imperia e la dipendente motovedetta CP 882 via mare, mentre veniva simulato l’arrivo di un’ambulanza per prestare i primi soccorsi all’infortunato. 

L’esercitazione ha dato risultati soddisfacenti, come emerso dal debriefing finale, in termini di prontezza e sinergia operativa. Si rivolge un sentito ringraziamento agli operatori intervenuti in rappresentanza delle proprie organizzazioni".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore