/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | giovedì 06 dicembre 2018, 07:10

Taggia: il 20 dicembre tornerà la tradizionale consegna delle sequelle, quest’anno il riconoscimento all’associazione Belle Epoque

Il riconoscimento arriva a pochi giorni dall’annunciato scioglimento dell’associazione.

Taggia: il 20 dicembre tornerà la tradizionale consegna delle sequelle, quest’anno il riconoscimento all’associazione Belle Epoque

Anche quest’anno a Taggia tornerà il tradizionale appuntamento con la consegna delle ‘sequelle’. Sarà l’associazione Belle Epoque ad ottenere l’ambito riconoscimento che premia il volontariato e l’azione a favore della comunità. 

Questa realtà associativa si scioglierà a gennaio 2019. C'è una precisa volontà del Comitato di San Benedetto nel voler premiare questa associazione che in tanti anni di attività sul territorio con i suoi mercatini ha donato tutto alla comunità. Un'azione costante che non è passata inosservata e sarà premiata all'interno di una grande festa. infatti, l’importante riconoscimento sarà consegnato durante la cerimonia tradizionale in programma il 20 dicembre, alle 21, presso il Salone delle Opere Parrocchiali di Taggia. 

La sequella per chi non la conoscesse è un'antica tradizione tabiese. Il termine che dà il nome al premio lo troviamo negli statuti di questo comune risalenti al 1381 per indicare il giuramento di fedeltà e solidarietà che ogni cittadino ha nei confronti del paese del podestà. I tempi sono cambiati ma il volontariato e la voglia di fare del bene nella comunità non sono mai venute meno a Taggia. 

L'associazione Belle Epoque non sarà l'unica ad essere premiata. Durante la serata, alla presenza delle istituzioni, otterranno la sequella anche tutti i rioni tabiesi attraverso delle persone di rappresentanza, indicate per meriti ed impegno dimostrati durante l’anno. 

Ecco chi riceverà la ‘sequella’:

Rione Trinità - Maria Rosa Natta
Rione San Dalmazzo - Antonio Leone Bruno Lorenzi
Rione Orso - Maria Zappavigna
Rione Piazza Nuova - Andrea Caviglia
Rione San Sebastiano - Roberto Siri
Rione Pantano - Antonio Damiano
Rione Pozzo - Lorena Moraldo
Rione Santa Lucia - Irene Mattioli
Rione Parasio - Marianna Cavaliere. 

“Cerchiamo sempre di consegnare le sequelle a chi con la sua voglia di fare si rende utile alla collettività. L’associazione Belle Epoque rientra a pieno titolo in questo ambito. Infatti gli utili che ha avuto li ha sempre devoluti in beneficenza. Noi riconosciamo l’importante attività portata avanti in tutti questi anni. - ci tiene a sottolineare Uberto Aschero, presidente del comitato San Benedetto Revelli - La cerimonia del 20 dicembre, terminerà come da tradizione con il concerto della Banda Pasquale Anfossi. Infine a tutti i presenti verrà consegnata cioccolata calda e panettone. Vi aspettiamo”. 

 

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore