/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | giovedì 06 dicembre 2018, 12:03

Parlano i gestori privati del 'Saint Charles' di Bordighera: "Daremo risposte ai residenti e lo renderemo attraente per chi vive fuori" (Video)

"Cercheremo, nella nostra gestione, di essere il più efficienti possibili, mantenendo l’efficacia dell’intervento amministrando al meglio i fondi a disposizione. Il tutto razionalizzando e non contenendo i costi. Come società se ci saranno altre prospettive ci penseremo”.

Parlano i gestori privati del 'Saint Charles' di Bordighera: "Daremo risposte ai residenti e lo renderemo attraente per chi vive fuori" (Video)

“Cercheremo di farlo diventare un ospedale efficiente per dare risposte concrete ai pazienti. Ma anche di renderlo attrattivo nei confronti di altre zone e, quindi, non solo fornire un buon servizio a chi risiede nel ponente ma avere anche un ospedale che possa avere un certo ‘appeal’ per le regione limitrofe ed oltre”.

Sono le prime parole di Sandro Mazzantini, direttore di Iclas e Villa Serena, che si sono aggiudicate la gestione dell’ospedale ‘Saint Charles’ di Bordighera, dopo l’apertura delle buste, avvenuta questa mattina in Reigone a Genova.

Mazzantini è stato incalzato anche sul ribasso presentato, ma il direttore si è pronunciato serenamente sulla futura gestione dell’ospedale bordigotto: “Vuol dire che cercheremo, nella nostra gestione, di essere il più efficienti possibili, mantenendo l’efficacia dell’intervento amministrando al meglio i fondi a disposizione. Il tutto razionalizzando e non contenendo i costi. Come società se ci saranno altre prospettive ci penseremo”.

Il nosocomio ha bisogno di interventi secondo lei? “Saranno inizialmente di natura architettonica perché l’ospedale di Bordighera ne ha bisogno. Quindi cominceremo a rendere operativo al meglio il pronto soccorso e portare specialità ed attività che abbiamo già in testa”.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore